Boston Cream Pie di Martha Stewart

 

14 agosto 2015
0 commenti

Oggi proponiamo la ricetta della Boston Cream Pie secondo Martha Stewart.

Crostata al cioccolato con crema al limone

Si tratta di un vero e proprio classico dei dessert americani anche se in realtà è un tipo di dolce davvero semplice, una torta con ripieno di crema pasticcera e copertura al cioccolato.

Boston Cream Pie secondo Martha Stewart





per la torta: | zucchero (250 gr.)-burro (50 gr.)-farina (150 gr.)-latte intero (170gr.) | 2+2 uova e tuorli | pizzico sale e lievito | 1 stecca di vaniglia | crema Pasticcera: | latte (480gr.)-zucchero(150gr.)-tuorli d'uovo(4)-estratto di vaniglia puro (2 cucchiaini)- | 6 cucchiaio amido di mais | copertura: | 110 gr. cioccolato fondente | 200 gr. panna
Preparate la crema pasticcera: prendete un recipiente e versatevi all’interno metà dello zucchero al latte portandolo lentamente ad ebollizione. Prendete una ciotola, sbattetevi i tuorli e lo zucchero rimanente fino a quando non saranno bianchi e spumosi. Aggiungete anche il sale, la vaniglia e l’amido di mais, badando bene di aggiungerli gradualmente.
Appena gli ingredienti saranno ben mescolati aggiungete lentamente una tazza di latte riscaldato e continuate a mescolare il composto di uova, poi unite il latte rimasto nella pentola. Continuate la cottura a fuoco medio per circa 5 minuti e poi lasciate arrivare il tutto a bollore. Oa trasferite il composto all’interno di una ciotola media e coprite con una pellicola trasparente. Lasciate riposare in frigorifero e preriscaldate il forno a 180 gradi. 
Preparate la torta. Imburrate una tortiera e ricoprite il fondo con la carta forno: ungetela e cospargetela con 3 cucchiai di zucchero. In un recipiente versate la farina, il lievito e il sale e mettete tutto da parte. Sbattete nella ciotola di un mixer elettrico con la frusta le uova e i tuorli a media velocità per poco più di un minuto e poi aggiungete poco a poco lo zucchero: mescolate per qualche minuto fino a quando non avrete ottenuto un composto omogeneo e spumoso.
Ora riscaldate il latte e lasciate sciogliere all’interno il burro, togliere il composto dal fuoco e aggiungete la vaniglia poi aggiungete il composto di latte caldo al composto di uova. Unite a cucchiaiate tutto l’impasto preparato e mescolate.Trasferite il composto nella teglia e lasciate cuocete per circa 45 minuti fino a quando torta sarà ben dorata. Naturalmente potrete accertarvi della cottura utilizzando uno stuzzicadenti. Trasferite la teglia su una griglia e lasciatela raffreddare per 15 minuti poi rovesciatela sulla griglia e lasciatela raffreddare completamente. 
Preparate la glassa nel frattempo: portate la panna ad ebollizione a fuoco medio in un pentolino, poi aggiungete la cioccolata fondente spezzettata in una ciotola e rovesciatele sopra la panna bollente mescolando bene. Lasciate raffreddare tutto.
Assemblate la torta: prendete la crema raffreddata e sbattetela un po’ con la frusta, tagliate in due strati la torta purché sia ben fredda. Ricoprite con la crema pasticcera la metà inferiore del dolce e ricopritela con la seconda fetta. Versate ora la glassa dal centro della torta e distribuitela con una spatola o il dorso di un cucchiaio lasciandola scivolare anche sui bordi per ricoprirli per bene. Lasciate raffreddare tutto per almeno 20 minuti prima di servirla.

[photo courtesy of Thinkstock]

Può essere considerata una sorta di antenata di una pudding-Cake, una crostata coperta di crema pasticcera (qui la ricetta della torta meringata di Martha Stewart).

Commenta!

Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

Articoli Correlati
Siamo spiacenti ma al momento non esistono articoli correlati per Boston Cream Pie di Martha Stewart.