Pastiera napoletana con il riso

 

14 marzo 2016
0 commenti

Se vi piace la pastiera non potrete certo prescindere dalla classica pastiera napoletana, ma per ravvivare un po’ la ricetta potrete scegliere degli ingredienti alternativi realizzando la pastiera napoletana con il riso. 

pastiera napoletana, riso, dolci di pasqua

In pratica dovrete sostituire il classico grano il riso e otterrete una versione decisamente più light della classica pastiera, adatta davvero a tutti i palati.

Pastiera napoletana con il riso





pasta frolla: | 250 gr. farina di riso | 80 gr. fecola di patate | 150 gr. burro | 130 gr. zucchero | 1 uovo | 3 tuorli | 1 buccia d'arancia grattugiata | pizzico sale | farcia | 150 gr. riso | 150 gr. latte | 350 gr. zucchero | 350 gr. ricotta | 100 gr. burro | 5 uova, 1 fialetta di limmefiori, cannella, sale
Setacciate la farina di riso e la fecola di patate: aggiungete il burro e lavorate gli ingredienti con la punta delle dita fino a quando non avrete ottenuto un composto abbastanza sabbioso. Versate al centro del composto lo zucchero, la buccia d’arancia grattugiata, i tuorli e l’uovo e un pizzico di sale.
Continuate ad amalgamare gli ingredienti fino a quando non avrete ottenuto un composto omogeneo e poi avvolgete nella pellicola e lasciate riposare in frigorifero per circa 30-40 minuti.
Riscaldate il latte insieme a 100 grammi di zucchero e al burro. Ora aggiungete anche mezza fialetta di millefiori e il riso (in sostituzione del grano) e lasciate cuocere per circa 30 minuti continuando a mescolare spesso. Tenere presente che il composto dovrà assorbire completamente il latte. Spegnete la fiamma e poi lasciate raffreddare: volendo potrete anche frullare il tutto.
Ora stendete la pasta frolla su un piano infarinato con la farina di riso fino a quando non avrete ottenuto uno spessore di circa mezzo centimetro. Ora foderate uno stampo per la pastiera rivestito con la carta forno o in alternativa imburrato e infarinato. Bucherellate la base utilizzando una forchetta. Ora lavorate la ricotta con lo zucchero e poi aggiungete le uova.
Aggiungete anche il riso cotto, la cannella e l’altra metà fialetta. Versate tutto all’interno dello stampo e preparate le striscioline con il resto della pasta frolla avanzata disponendole sulla pastiera. Lasciate cuocere in forno preriscaldato ventilato a 170° per circa un’ora e mezza. Servite la vostra pastiera dopo che si sarà del tutto raffreddata.

[photo courtesy of Thinkstock]


L’aspetto esteriore non ha nulla da invidiare alla classica pastiera, ma volendo potrete anche optare per una pasta frolla decisamente più leggera (qui la ricetta della pastiera napoletana di Sal De Riso).

Commenta!

Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

Articoli Correlati
Siamo spiacenti ma al momento non esistono articoli correlati per Pastiera napoletana con il riso.