Ciambelle strozzose di Pasqua

 

17 aprile 2017
0 commenti

Le ciambelle strozzose sono uno dei dolci tipici delle Marche che vengono preparate e servite in occasione della Pasqua.

glassa, pistoccheddu prenu, dolci di pasqua, dolci sardi

Si dice che anticamente venissero preparate dalle contadine della zona che impastavano le ciambelle il venerdì Santo e le cuocevano nei forni a legna legna la domenica di Pasqua.

Ciambelle strozzose di Pasqua





400 gr. Farina | 100 gr. zucchero semolato | 4 uova | olio di semi - acqua 80 grammi - un limone - bicarbonato - liquore all’anice - zucchero a velo - codette colorate
Montate all’interno di una ciotola con le fruste elettriche le uova insieme allo zucchero fino a quando non diventeranno spumose. Aggiungete anche l'olio e continuate a montare. Ora unite poco alla volta la farina, la buccia del limone grattugiata, un pizzico di bicarbonato e il liquore all'anice. Un paio di cucchiai saranno sufficienti. Cominciate e impastare nella ciotola.
Successivamente, spostate l’impasto sul piano di lavoro e poi lavoratelo fino a quando non avrete ottenuto una consistenza liscia e morbida. Suddividete l’impasto in parti diverse in base al numero di ciambelle che vorrete ottenere e poi formate le vostre ciambelle. Praticate un foro nel centro e poi allargatele partendo dal buco centrale: dovranno essere abbastanza grandi.
Ora lessate le ciambelle per 10 minuti, ma una alla volta all’interno di abbondate acqua e giratele dopo 5 minuti. Lasciatele riposare almeno una notte. Effettuate un’incisione lungo la circonferenza, ma senza dividerle in due parti diverse.
Effettuare la seconda cottura: stavolta disponetele in una teglia su forno forno ventilato a 200°C per 15 minuti, poi abbassate la temperatura a 180°C e continuate la cottura per altri 15 minuti. Sfornate e lasciatele raffreddare. Sciogliete lo zucchero a velo con l'acqua e alcune gocce di limone e glassate le vostre ciambelle, poi ricopritele con le codette colorate.

[photo courtesy of thinkstock]

Non sono difficili a preparare, necessitano di pochi ingredienti e sono abbastanza economiche, ma è necessario avere pazienza per prepararle visto che richiedono una lavorazione accurata e un certo riposo fra un impasto e una cottura e l’altra. Alla fine dovrete decorarle con la classica glassa al limone la ghiaccia reale o il cioccolato e con le codette colorate. Potrete anche conservarle per qualche giorno mantenendole all’interno di un recipiente chiuso ermeticamente. Provate anche la ricetta dei donats colorati e delle ciambelle dolci senza patate. 

Commenta!

Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

Articoli Correlati
Plumcake al limone con glassa per Pasqua

Plumcake al limone con glassa per Pasqua

Tanti e variegati sono i dolci tradizionali pasquali, oggi ve ne propongo uno che con la tradizione non ha molto a che fare, ma che risulta sicuramente adatto ad essere […]