Ultimi Articoli

Biscotti senza glutine, le paste di meliga

23 Ottobre 2010 di Ishtar
Biscotti senza glutine, le paste di meliga

Buon sabato a tutti! Finalmente il tanto sospirato week end è arrivato, come al solito volerà in un batter d’occhio ma almeno avremo avuto la possibilità di un pò di relax. Oggi per la serie dolci per le intolleranze, in particolare quella al glutine vi propongo questi sfiziosi biscotti. Si tratta delle paste di Meliga, ricetta originaria del Piemonte, si tratta di biscotti tradizionalmente a base di frumento mescolata con farina di mais fumetto. Ovviamente in questa ricetta non c’è glutine perchè al posto della farina di frumento viene utilizzata la fecola ed una parte di farina di riso. Le paste di Meliga sono dei biscotti dal sapore rustico e venivano anticamente accompagnate dal vino Moscato. La preparazione delle paste di Meliga è abbastanza semplice: si tratta di mescolare tutte e 3 le farine aggiungere il lievito setacciato ed amalgamare. A questo punto sarà la volta dello zucchero, del latte, del burro e dell’uovo. Tradizionalmente l’impasto delle paste di meliga  risulta denso ma adatto ad essere inserito nella tasca da pasticcere per poi andare a formare dei cerchi sulla placca del forno, non avendola a disposizione io ho preferito  ottenere un impasto duro in modo da ricavare i biscotti con le formine, ma se voi siete sac a poche muniti allora vi consiglio di rimanere sul tradizionale ed aggiungere un albume all’impasto in modo che sia agevole da spremere nella tasca da pasticcere.Continua a leggere

I muffin al doppio cioccolato

22 Ottobre 2010 di Claudia
I muffin al doppio cioccolato

Ecco una vera delizia per i palati degli intenditori del cioccolato, soprattutto di quello bianco! Il cioccolato bianco infatti la fa da padrone in questa preparazione dolce, e lascia il più noto e utilizzato cioccolato amaro relegato al ruolo di decoratore finale! I muffin al cioccolato sono un po’ un classico, soprattutto per noi, possiamo dire che le prime sperimentazioni che forse tutti abbiamo fatto di questi dolcetti ci hanno portato direttamente da quelli base a quelli al cacao, che tanto rendono sempre contenti tutti anche se la forma e le eventuali decorazioni non sono proprio perfette! Detto questo, provate a cimentarvi in questa ricetta, gustosa al 100% e molto simpatica da presentare ai bambini, alla famiglia e agli amici.Continua a leggere

Eurochocolate Perugia 2010, il cioccolato in tutte le sue forme

22 Ottobre 2010 di Ishtar
Eurochocolate Perugia 2010, il cioccolato in tutte le sue forme

Si sta svolgendo proprio in questi giorni la diciassettesima edizione della manifestazione Eurocholate, che si ripete ogni anno anno ormai dal 1994 grazie ad un’idea dell’architetto Eugenio Guarducci. Eurochocolate Perugia 2010, che si terrà dal 15 al 24 ottobre è una manifestazione interamente incentrata sul cioccolato in tutte le sue forme, si articola in una serie eventi, il più importante dei quali si svolge  per tradizione a Perugia. Lo slogan di Eurochocolate Perugia 2010? Zip, Viaggio lampo nel cioccolato. Che siate amanti del cioccolato fondente, al latte, bianco, non potete perdervi Eurochocolate. Il programma di quest’anno, come di quelli scorsi del resto, è molto ricco e denso di eventi. Si può scegliere tra corsi e degustazioni come, tra gli altri, ABC del Cioccolato, un appuntamento che unisce la componente didattica e degustativa dedicato ai bambini, a eventi permanenti come ChocoFarm,  all’insegna di trattamenti estetici a base di cioccolato. Eurochocolate è anche un occasione di incontro e di confronto tra diverse culture considerato che la sezione speciale Eurochocolate World da voce ai paesi produttori di cacao in tutto il mondo, ospite di quest’anno, il Messico. Un piccolo suggerimento: al costo di 5 € potrete acquistare on line o direttamente sul posto, una carta , la chococard che vi regalerà agevolazioni e sconti sia per gli acquisti tra gli stands che in giro per la città tra ristoranti, alberghi e musei. Tra le novità di Eurochocolate Perugia 2010, Zig zag in Perugia, ovvero la possibilità di visitare Perugia scoprendone le bellezze attraverso dei percorsi organizzati, mentre per l’anteprima della manifestazione tenutasi il 9 e 10 ottobre, è stata scelta l’Aquila, a distanza di un anno e mezzo dal terribile terremoto che l’ha distrutta in parte, con l’intento di riattirare i turisti nella città da un lato, e di riportare agli albori le prelibatezze culinarie del luogo.Continua a leggere

Marquise al cioccolato

22 Ottobre 2010 di marinagalatioto
Marquise al cioccolato

Ecco un dolce squisito e sfizioso, la marquise al cioccolato. Adoro questa ricetta, ogni giorno divento un pò più golosa! Il cioccolato poi è qualcosa di incredibile e ci possono preparare tanti dessert buonissimi. Questa è una ricetta piuttosto semplice, anche se richiede che il dolce sia tenuto a riposo per un’intera notte in frigorifero, però poi assume una bella consistenza. Servite la marquise al cioccolato su un piattino e guarnitela con fantasia, con della panna montata e scaglie di cioccolato, oppure con una cucchiaiata di gelato alla crema e del cioccolato gratuggiato. Farete un figurone! … vi chiederanno anche il bis!Continua a leggere

I cupcake al tè verde e il robot da cucina

21 Ottobre 2010 di Claudia
I cupcake al tè verde e il robot da cucina

Ecco che questo dolce mi porta dolcemente verso un dilemma culinario, di pasticceria anzi. Sono sempre stata convinta che in cucina “i metodi delle nonne” siano quelli vincenti, che gli ingredienti genuini siano perfetti per ogni preparazione, che una fetta di torta sia mille volte meglio di una merendina, che si possa preparare tra le proprie mura domestiche quanto di più sano e delizioso esista nel mondo del cibo. Ma con le mani e gli utensili è perfetto, e con il robot da cucina?! Essendo un’appassionata delle preparazioni dolci di ogni genere ho bramato questo robot da cucina per anni potrei dire, poi ho trovato proprio quello che cercavo ed eccolo qui a casa, in cucina, sistemato quanto più alla portata di mano fosse possibile (visto che impasta, affetta, taglia, frulla e così via!). Ma è giusto d’ora in poi utilizzarlo sempre? Si fa molto prima nelle preparazioni, gli impasti risulteranno sempre perfettamente omogenei, ma le mie mani? Dovranno solo premere un tasto “on-off”. La riflessione nasce proprio da questi pasticcini deliziosi, che la ricetta suggerisce di preparare direttamente con il robot da cucina, e nonostante la perfetta riuscita, di impasto, cupcake e glassa, non ho potuto fare a meno di soffermarmi un attimo sull’argomento tecnologia in cucina. E voi, cosa ne pensate?Continua a leggere

La merenda per i bambini, la torta della nonna con crema al limone

21 Ottobre 2010 di Ishtar
La merenda per i bambini, la torta della nonna con crema al limone

Oggi è la volta di un classico rivisitato, la torta della nonna con crema al limone. Sicuramente la conoscerete già in molti, con il ripieno a base di crema pasticcera, come da ricetta tradizionale, ma questa variante è così golosa che vale la pena prepararla. Se penso alla mia infanzia risento il profumo di questa torta, è uno di quei dolci che si preparava spesso, con quell’aroma di limone e  di buono che pervadeva tutta la casa. Ricordo che non amando i pinoli da piccola li toglievo accuratamente dalla superficie, salvo poi gustarmela in santa pace. Adesso che me la preparo da me e che potrei non metterli, sono sempre presenti, che torta della nonna sarebbe senza pinoli? Ma venendo alla nostra torta ve la descrivo: un guscio di pasta frolla, un ripieno godurioso di crema al limone e  quì abbiamo due opzioni: coprire con un altro strato di pasta frolla, oppure non metterlo affatto. Ovviamente dipende dai gusti, ma in ogni caso vi consiglio di cospargere la superficie con pinoli ed abbondante zucchero a velo vanigliato. La preparazione è semplice quanto mai, anche se non proprio velocissima. Dovremo preparare la pasta frolla e la crema al limone. Quest’ultima vi consiglio di prepararla un paio di ore prima dell’assemblaggio della torta in modo che abbia il tempo di raffreddarsi e che, a contatto con la pasta frolla non la sciolga. Una volta stesa la pasta frolla bucherellatela con una forchetta, in questo modo non si gonfierà in cottura deformandosi. I bambini adorano le torte con le creme e la torta della nonna è per eccellenza uno di quei dolci che allieterebbe qualsiasi merenda, sia dei grandi che dei bambini.Continua a leggere

Soufflè di pane allo zenzero

21 Ottobre 2010 di marinagalatioto
Soufflè di pane allo zenzero

Oggi vi propongo un soufflè delizioso realizzato con ingredienti semplici e che possiamo considerare “avanzi“. Una volta questo genere di piatti era molto popolare. Si cercava di riutilizzare ciò che si era avanzato, un pò per non sprecare, che era “peccato”, un pò perchè non ce lo si poteva permettere. Nacquero in questo modo tanti piatti particolari e regionali che venivano arricchiti con pochi semplici ingredienti per dar loro un maggior gusto. Tra questi la torta di pane e pinoli, ma anche gli gnocchi di pane o i canederli. E sempre in tema di pane raffermo vi propongo questo soufflè. è un dolce che ha come ingrediente principale il pane aromatizzato allo zenzero. Servite il soufflè di pane ben caldo spolverizzato di zucchero a velo. Per prepararlo ci vuole un’oretta, il costo è veramente irrisorio, ma farete un’ottima figura.Continua a leggere

Una ricetta per i muffin ai mirtilli

20 Ottobre 2010 di Claudia
Una ricetta per i muffin ai mirtilli

Ormai i muffin, come i cupcakes, recente scoperta culinaria in Italia che ha immediatamente preso piede tra i nostri fornelli, sono dei dolcetti da preparare per ogni occasione, un’alternativa più che valida a una classica torta di compleanno, un pensiero da proporre anche come regalo, magari in un bel cestino, proprio come vediamo nei film e nei telefilm americani, e poi non dimentichiamoci di quanto sia nelle versioni dolci che salate i muffin siano perfetti per una cena in piedi, per un buffet, per portare qualcosa di sfizioso, sempre buono, magari decorato, a casa di amici. La ricetta che vi propongo oggi è davvero molto semplice, le dosi sono per 4 persone e basta raddoppiarle per avere già una buona quantità di dolcetti, ma se vi state preparando per la festa dei bambini potete anche triplicarle o quadruplicarle! I mirtilli possono essere sostituiti anche con un misto di frutti di bosco e utilizzate tranquillamente quelli surgelati, lasciati prima a scongelare e poi preparati come indicato in ricetta.Continua a leggere

Cheesecake
Torte Decorate
Biscotti