Pasqua, come limitare il consumo di dolci 

 
Fabiana R.
21 Aprile 2019

Cioccolato e colombe arrivano in quantità in occasione della festa di Pasqua che si festeggia oggi, ma come riuscire a resistere al consumo eccessivo di dolci e di calorie nell’arco della giornata?

pastiera, dolci di pasqua

Il trucco, secondo gli esperti, consiste nel dosare bene gli alimenti in base alle loro proprietà nutrizionali. E in questo modo potremo concederci qualche dolcetto in più, ma senza esagerare. 

Luca Piretta, specialista in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva all’Università Campus Biomedico di Roma consiglia di gestire al meglio il consumo di zuccheri semplici: il consiglio è di evirare troppi zuccheri a colazione visto che poi abbonderanno a tavola potendo scegliere cioccolato, fra ovetti e uova di cioccolato e con colombe con ogni tipo di farcitura. Meglio allora scegliere la colazione salata spaziando fra le proposte della tradizione verdure, cereali, legumi, olio d’oliva e frutta secca, limitando lo zucchero e magari scegliendo il miele. 

Meglio però controllare anche il consumo di frutta secca visto che è particolarmente calorica. 

Le verdure vanno scelte in base alla stagionalità per fare il pieno di antiossidanti: sì ad agretti e ruchetta ricchi di vitamina A e C e polifenoli,  mentre con la carne in tavola si possono abbinare gli asparagi e i carciofi dalle spiccate proprietà depurative che aiutano a tenere sotto controllo la glicemia grazie alla presenza della fibra solubile. E poi naturalmente spazio anche ai dolci, ma con moderazione spaziando fra colombe e cioccolato e dolci della tradizione regionale italiana, dalle ciambelle strozzose alla gubana alla fugassa veneta fino alla classica pastiera napoletana. 

PASQUA, I DOLCI TRADIZIONALI ITALIANI

photo credits | think stock

Commenta!

Articoli Correlati
Siamo spiacenti ma al momento non esistono articoli correlati per Pasqua, come limitare il consumo di dolci .