Torta di Battenberg

 

3 Gennaio 2015
0 commenti

La torta di Battenberg è una torta inglese molto particolare e decisamente molto scenografica.

battenberg

È una torta colorata, formata da due diversi tipi di pan di spagna e poi ricoperta di marzapane (qui la ricetta del pan di spagna senza lievito)

Torta di Battenberg





230 gr. burro morbido | 230 gr. zucchero | 4 uova | 220 gr. farina | mezzo cucchiaino estratto di vaniglia | colorante alimentare rosso | 6 cucchiaio marmellata di albicocche o di fragole | 500 gr. marzapane | 3 cucchiaio zucchero a velo | 2 cucchiaini lievito in polvere
Preriscaldate il forno a 190 gradi, poi imburrate due stampi diversi (di circa 10 centimetri per 20 centimetri) e foderateli con la carta forno. Mettete insieme il burro morbido, la farina, la vaniglia all’interno di una terrina, poi mescolate bene con un robot da cucina o con l’aiuto di un frullatore elettrico. Ora dividete esattamente a metà il vostro impasto preparato e sistematelo in un’altra terrina.
Aggiungete qualche goccia di colorante alimentare rosso all’interno di una delle due terrine, poi mescolate bene. Trasferite gli impasti all’interno degli stampi e poi livellate la superficie con l’aiuto di un cucchiaio. Lasciate cuocere nello stesso ripiano da forno per circa 25 minuti o fino a quando le torte non appariranno ben lievitate e dorate. Inserite uno stuzzicadenti all’interno delle torte e se uscirà pulito, allora ciò vorrà dire che sono effettivamente cotte.
Lasciate raffreddare le torte negli stampi per circa cinque minuti e poi rovesciatele sulla gratella per lasciarle raffreddare completamente. Ora dovrete assemblare la torta di Battenberg: mettete una torta sopra l’altra e tagliate via i bordi, poi tagliatele a metà per il lungo e create quattro pezzi. Spalmate i pezzi di torta con la marmellata e uniteli con i colori alternati.
Avvolgetela ermeticamente nella pellicola trasparente e lasciatela riposare per un’altra ora. Stendete il marzapane pronto insieme a un po’ di zucchero a velo e poi stendetelo in una forma lunga in modo tale che sia sufficiente per coprire la torta. Scartate la torta e poi avvolgetela con la marmellata: mettetela sul marzapane e poi avvolgetela con cura.
Tagliate via le estremità per ottenere il tocco finale. Potrete conservare la torta fino a tre giorni con una chiusura ermetica: ovviamente potrete anche decidere di personalizzare la scelta del colore utilizzando dei coloranti alimentari diversi.

Sembra che sia nata intorno al 1884 per celebrare le nozze del principe tedesco Louis di Battenberg con la principessa Vittoria, nipote della regina Vittoria e sembra proprio che i diversi pannelli colorati della torta rappresentassero i quattro principi di Battenberg.

Commenta!

Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

Articoli Correlati
Siamo spiacenti ma al momento non esistono articoli correlati per Torta di Battenberg.