Cioccolato meglio del thè verde? Ecco quando è vero…

 
Daniele Pace
28 Febbraio 2020
Commenta

Il cioccolato può vantare su un elevato numero di proprietà benefiche, anche se alcune non sono così popolari, ma sembra che siano comunque più numerose in confronto al tè verde.

torta Kladdkaka svedese ,mignon al cioccolato, cremoso al mascarpone con ganache al cioccolato, tartufini al cacao e cocco, quadrotti al cioccolato con glassa,, cioccolato

Cioccolato raw, una tipologia tutta da scoprire

Quando si parla di cioccolato, è impossibile non impazzire di fronte all’enorme concentrazione di gusti, tipologie, aromi e combinazioni che vengono proposte. Al tempo stesso, il cioccolato è attorniato anche da una serie di fake news che rischiano di far cadere in qualche tranello tutti coloro che amano il cioccolato. Ad esempio, non è assolutamente vero che il cioccolato ha delle proprietà curative nei confronti dell’Alzheimer.

C’è una tipologia di cioccolato che sta diventando sempre più di tendenza. Stiamo facendo riferimento al raw chocolate, ovvero cioccolato grezzo oppure crudo che dir si voglia. Si tratta di un tipo di cioccolato che viene realizzato a base di fave di cacao che non sono oggetto di un apposito processo di tostatura. In poche parole, questo particolare cioccolato subisce una lavorazione a temperature notevolmente ridotte, che non superano mai i 42 gradi centigradi. Questo specifico trattamento offre al cacao la possibilità di conservare intatte le proprietà sotto il profilo organolettico, ma anche dal punto di vista nutritivo.

Il cioccolato raw rappresenta una fonte davvero impressionante di elementi antiossidanti e può tornare utile anche per combattere il mal di testa. Questo tipo di cioccolato ha la particolare capacità di contrastare in modo importante i radicali liberi, visto che va a provocare un rallentamento dell’invecchiamento a livello cellulare. Bisogna anche sottolineare come il cioccolato raw sia in grado di garantire un apporto notevole anche di aminoacidi, enzimi come ad esempio feniletilamina, serotonina, magnesio e vitamina C, ma anche ovviamente di una buona percentuale di Sali minerali.

Il cioccolato crudo rappresenta uno di quegli alimenti spesso amati anche da parte degli sportivi. Il motivo? Molto facile da intuire, dal momento che l’elevata concentrazione di magnesio all’interno di questo tipo di cioccolato rende molto più facile svolgere un’azione benefica nei confronti delle varie tensioni che possono emergere a livello muscolare. Inoltre, svolge un’ottima azione di prevenzione anche nei confronti dei crampi, senza dimenticare come permetta di gestire meglio la pressione. Non solo, visto che abbassa i livelli di colesterolo cattivo, garantendo adeguata prevenzione nei confronti delle patologie cardiovascolari, come ad esempio infarto oppure ictus.

Inoltre, molto interessante notare anche un altro aspetto, che non riguarda gli sportivi, ma più in generale tutti coloro che hanno deciso di seguire un regime alimentare strettamente vegano. Il cioccolato raw, infatti, si può inserire senza alcun problema all’interno di questo tipo di dieta, dal momento che al suo interno non si ritrovano lecitina, lattosio oppure derivati animali.

Categorie: *Attualità
Tags:

Commenta!

Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

Articoli Correlati
Siamo spiacenti ma al momento non esistono articoli correlati per Cioccolato meglio del thè verde? Ecco quando è vero….