Crostata con crema al latte e mirtilli

 

19 Febbraio 2016
0 commenti

La crostata con crema al latte e mirtilli è un dessert che si caratterizza per una diversa variazione della farcitura interna.

crostata ai mirtilli, mirtilli mirtill

Al posto della consueta marmellata, la ricetta proposta da Giulia Steffanina di Alice propone una crema golosa a base di latte di mandorla che renderà diversa la vostra ricetta (qui la ricetta della crostata ripiena ai mirtilli).

Crostata con crema al latte e more





100 gr. Olio extravergine di oliva | 80 gr. Zucchero di canna | 380 gr. farina | 20 gr. Lievito baking | 50 gr. Acqua | crema: | 400 gr. Latte di mandorla | 100 gr. Panna fresca | 3 Albumi | 50 gr. Zucchero | 30 gr. Amido di mais | 50 gr. Farina 00 | mandorle caramellate: 100 grammi albume e zucchero
Preparate la pasta frolla: versate le uova, la farina, la vanillina, il burro spezzettato e ammorbidito, lo zucchero e le uova e un pizzico di sale. Amalgamate tutti gli ingredienti fino a quando non avrete ottenuto un composto omogeneo e poi create una specie di palla. Avvolgetela all’interno della pellicola trasparente e poi lasciatela riposare in frigorifero per almeno tre ore. Trascorso il tempo necessario, foderate uno stampo tondo per crostata, già imburrato e infarinato e poi infornate a 160 °C lasciando cuocere per circa 35-40 minuti. Togliete dal forno a lasciate raffreddare.
Preparate la crema: portate a bollore il latte di mandorla con la panna. In un altro recipiente lavorate gli albumi con lo zucchero. Aggiungete anche la farina e mescolate ancora e poi versatelo nel liquido caldo. Rimettete tutto in fuoco per circa 5 minuti fino a quando non si sarà del tutto addensato e poi togliete dal fuoco e lasciare raffreddare.
Ora cospargete le mandorle con l’albume e poi spolverizzatele con dello zucchero. Trasferitele in una teglia rivestita con carta forno e infornate a 175 °C per circa 15 minuti. Levate e lasciate raffreddare: farcite la crostata con la crema fredda e poi decorate con i mirtilli (o un altro tipo di frutta di vostro gradimento), le mandorle caramellate e servite.

[photo courtesy of Thinkstock]

Potrete anche creare un vero e proprio contrasto gustativo aggiungendo della frutta di stagione come decorazione optando per le more, ma anche per le fragole o le pesche, ma anche per frutti più invernali come ad esempio i mandarini o le.arance tagliate a vivo.

Commenta!

Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

Articoli Correlati
Crostata di pompelmo rosa

Crostata di pompelmo rosa

Devo ammettere che, almeno inzialmente, non avrei scommesso poi molto su una crostata di pompelmo rosa come questa. Probabilmente il mio amore per i dolci al cioccolato a volte mi […]

Crostata con crema al mascarpone

Crostata con crema al mascarpone

La crostata con crema al mascarpone è un dolce goloso e veramente invitante, perfetto sia per la fine dei pasti che per la merenda. E’ ottima sia servita al naturale […]

Crostata alla crema di yogurt

Crostata alla crema di yogurt

Devo assolutamente condividere con voi l’ultimo e soprendente dolce da me preparato, la crostata alla crema di yogurt. Adoro le crostate ma ero stufa di preparare le solite ripiene di […]

Crostata alle fragole e crema cotta

Crostata alle fragole e crema cotta

All’apparenza sembra quasi un clafoutis, ma non lo è. Ha una base di pasta frolla ed un ripieno di crema cotta questa crostata alle fragole e crema. Si tratta di […]

Crostata con marmellata di fichi e noci

Crostata con marmellata di fichi e noci

Oggi prepariamo una crostata molto buona farcita con la marmellata di fichi e con le noci che vanno tritate grossolanamente e incorporate direttamente nell’impasto della pasta frolla. La preparazione non […]