Torta Linzer vegana

 

27 febbraio 2017
0 commenti

È la torta tipica della della città di Linz e si caratterizza per la presenza di deliziosi lamponi, spezie e frutta secca.

torta linzer vegana

Saporita e molto gustosa, oggi proponiamo la ricetta della torta Linzer vegana.

Torta Linzer vegana





Datteri 12 - nocciole 30 grammi - crusca di avena 50 grammi - crema di nocciole non dolcificata (2 cucchiai) - cannella in polvere - chiodi di garofano in polvere - | 300 gr. lamponi | sciroppo di agave un cucchiaio - vaniglia naturale in polvere - succo di limone - 1/2 cucchiaio agar agar
Sciogliete l’agar agar per un paio di minuti all’interno di 3 cucchiai d’acqua portata a bollore. Lavate e asciugate i lamponi e schiacciateli con una forchetta. Aggiungete anche la vaniglia, lo sciroppo d’agave, il succo di limone e l’agar agar.
Lasciate riposare in frigorifero per almeno 6 ore. Ora preparate la frutta secca. Tritate le mandorle e le nocciole, tagliate a pezzetti i datteri (denocciolati) e passa tutto al mixer. Aggiungete anche la crusca, le spezie e la crema di nocciole. Potrete anche essere più generosi con la crema di nocciole in base al vostro gusto. Una volta ottenuto l’impasto, dovrete sistemarlo fra 2 fogli di carta forno ottenendo uno spessore di circa mezzo centimetro.
Ora rivestite uno stampo rotondo con la carta da forno. Ritagliate dall’impasto un disco e trasferitelo nello stampo. Tenete presente che ungendovi un po’ le mani riuscirete nell’operazione più facilmente.
Ora ricavate dall’impasto qualche striscia che vi servirà per la decorazione. Lasciate asciugare l’impasto e lasciate lo stampo per un’oretta in frigorifero. Trascorso il tempo necessario, sformate il guscio di impasto e ripassatelo per un paio di ore in forno regolato al minimo.
Ora versate nel guscio tutta la composta di lamponi e decorate con le strisce poi lasciate cuocere in forno al minimo per circa 45 minuti. Servite e spolverizzate con dello zucchero a velo.

[photo courtesy of thinkstock]

Anche la versione più leggera resta particolarmente gustosa e appetitosa, ma senza dubbio è adatta a tutti dato che non prevede nemmeno la presenza di uova (qui la ricetta dei biscotti linzer).

Commenta!

Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

Articoli Correlati
Crostata alle albicocche e lamponi con crema

Crostata alle albicocche e lamponi con crema

  Qualche pomeriggio fa ero a casa in preda ad un attacco di noia che solitamente, per quanto mi riguarda, si tramuta sempre con il finire in cucina a preparare […]