Trifle rovesciato con le fragole

 

2 Giugno 2019
0 commenti

Ecco la ricetta del trifle rovesciato: si tratta di un dolcetto semplice semplice da preparare, sfizioso e veramente molto economico.

PASQUA, coppette

In effetti si tratta di una specie di budino cremoso, ma molto più ricco che offre la possibilità di poter essere arricchito dalla presenza della frutta fresca, ideale per il periodo estivo. 

Trifle rovesciato con le fragole





500 grammi di fragole | 3 dl di latte intero - 4 tuorli | 150 grammi di zucchero - 5 litri di panna per dolci | Vaniglia in stecca -6 fettine di pan di spagna - 20 gr gelatina in fogli
Lasciate ammorbidire 20 grammi di gelatina in acqua fredda. Pulite 500 grammi di fragole, lavatele e asciugatele con delicatezza. Frullatene 400 grammi insieme allo zucchero, scaldatele sulla fiamma bassa fino a quando non staranno per bollire e unite 10 g di gelatina strizzata e mescolate fino a quando non si sarà del tutto sciolta. Versate il composto in 6 stampini e fate rapprendere in frigo.
Montate 4 tuorli con lo zucchero rimasto in una pentolino, aggiungete anche il latte intiepidito, 200 ml di panna e i semi contenuti all’interno del baccello di vaniglia. Lasciate cuocere la crema a bagnomaria per 8 minuti fino a quando non avrà velato il cucchiaio.
Ammorbidite la gelatina rimasta, strizzatela e aggiungetela alla crema. Mescolate fino a quando non si sarà sciolta, filtratela e fatela intiepidire. Montate 150 ml di panna e amalgamatela al composto, mescolando con una spatola con movimenti dal basso verso l’alto per non farla smontare.
Versate la crema sulla gelatina di fragole già solidificata. Tagliate le fette di pan di spagna e sistematele sulla crema. Lasciate riposare il tutto in frigo per almeno 4 ore. Al momento di servire immergete gli stampini in acqua calda per pochi secondi, sformate i trifle, montate la panna rimasta e disponetela sulla gelatina, poi servite.

[photo courtesy of thinkstock]

È perfetto anche per essere preparato con un certo anticipo e poi servire al momento opportuno: potrete coprire le tazze con alluminio e lasciarle in freezer conservandole e poi servendole al momento opportuno.
E potrete anche variare la scelta della frutta optando ad esempio per le ciliegie, ma anche per i kiwi.

TRIFLE CON LIMONE E CON LAMPONI 

TRIFLE DI MERINGHE E PANNA AL CIOCCOLATO 

TRIFLE RICCO DI MERINGHE 

 

Commenta!

Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

Articoli Correlati
Siamo spiacenti ma al momento non esistono articoli correlati per Trifle rovesciato con le fragole.