Yogurt gelato alla fragola light

 

13 maggio 2013
0 commenti

Yogurt gelato fragola light dietetico

Volete preparare un dolce light e dietetico facilissimo e veloce da confezionare? Avete in casa una gelatiera? Allora dosate gli ingredienti e facciamo lo yogurt gelato alla fragola: un gelato molto leggero che si realizza senza zucchero, senza glutine e senza uova, quindi indicato per i celiaci, per gli intolleranti alle proteine della uova e per chi è a dieta. Per la preparazione dello yogurt gelato alla fragola occorrono un vasetto di yogurt bianco magro, un po’ di fragole mature e del latte parzialmente scremato.

Yogurt gelato alla fragola





250 gr. fragole | 1 vasetto da 125 gr. yogurt bianco magro | 1/4 lt. latte
Tagliate le fragole a pezzetti e lasciatene alcune da parte per decorare le coppe gelato prima di servirle.
Versate nella gelatiera in funzione il latte, lo yogurt e le fragole tagliate a pezzetti.
Lasciate congelare la miscela fino al raggiungimento della consistenza desiderata.

[photo courtesy of Thinkstock]

La ricetta dello yogurt gelato alla fragola è molto semplice da seguire e non occorrono molti ingredienti per confezionare questo gelato leggero e dietetico: sono sufficienti un vasetto da 125 gr di yogurt magro bianco, un po’ di latte parzialmente scremato e delle fragole mature e succose. Se preferite, potete aggiungere poco zucchero alla miscela da versare nella gelatiera, ma vi assicuro che la dolcezza delle fragole unita alla necessità di consumare un dolce light e senza grassi vi farà apprezzare lo yogurt  gelato alla fragola anche se senza zucchero. Con l’estate alle porte e la voglia di consumare uno spuntino fresco e nutriente durante la giornata, o per chi segue una dieta, una coppa di yogurt gelato alla fragola è quello che ci vuole!

Ed ora un po’ di curiosità sul gelato fatto in casa…non tutti sanno qual è la differenza reale tra gelato artigianale e gelato industriale. Oltre al fatto che il primo viene confezionato dal rivenditore ed è un prodotto fresco, mentre il secondo è realizzato in grandi quantità e distribuito nei mercati internazionali; la vera differenza è negli ingredienti. Il gelato artigianale presenta meno grassi, circa il 4-6% in meno rispetto a quello industriale; e minore quantità di aria, pari a circa il 50%. Mangiare un gelato artigianale, e meglio ancora se fatto in casa con ingredienti selezionati e di nostra scelta, vuol dire mangiare un prodotto meno grasso e più genuino, confezionato con ingredienti freschi e di migliore qualità.

Commenta!

Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

Articoli Correlati
Frullato di frutta al succo di fragola

Frullato di frutta al succo di fragola

Siete alla ricerca di una bevanda nutriente, light e rinfrescante per la merenda dei vostri bambini? Che ne dite di preparare assieme un buon frullato di frutta al succo di […]

Chips di zucca dolci

Chips di zucca dolci

Le chips di zucca dolci sono una variante dolce delle più conosciute patatine fritte, ma con due particolarità che le rendono uno dei dolcetti più sfiziosi e  golosi che conosco: […]

Gelato fatto in casa alle more light e senza glutine

Gelato fatto in casa alle more light e senza glutine

Il gelato fatto in casa alle more è light e leggero perché si prepara solo con il latte, parzialmente scremato, lo yogurt bianco magro, poco zucchero e le more. Inoltre […]