Dolci di Carnevale, le bugie al cacao

 

3 marzo 2019
0 commenti

Bugie di Carnevale? Sì, ma in versione rinnovata. Le bugie di Carnevale al cacao sono ancora già sfiziose rispetto alle tradizionali bugie, un dolcetto tipico del Carnevale che potrete preparare in una versione arricchita con il cacao. 

dolci di carnevale, Nastrini di Carnevale con crema di vaniglia

Adatte per chi ama i dolci tradizionali di Carnevale, sono altrettanto perfette per chi intenda rinnovar sin qualche modo la tradizione.

Dolci di Carnevale, le bugie al cacao





500 grammi di farina 00 | Mezzo bicchiere di vino bianco - Una bustina di vanillina - 60 grammi di burro | 120 grammi di zucchero semolato - 50 grammi di zucchero a velo | 3 uova | 4 cucchiai di cacao in polvere | Scorza grattugiata delle arance e sale
Preparate l’impasto creando con la farina la classica fontana: versatevi mettete al suo interno le uova, il burro tagliato a pezzetti e a temperatura ambiente, la bustina di vanillina, il cacao in polvere, aggiungete anche lo zucchero semolato, la buccia grattugiata delle arance, un pizzico di sale.
Mescolate ancora tutti gli ingredienti fino a quando non avrete ottenuto un impasto liscio e omogeneo. Amalgamate accuratamente tutti gli ingredienti tra di loro, fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Formata una palla con l’impasto e sistematela in un canovaccio lasciandola riposare per almeno 60 minuti.
Trascorsa l’ora, stendete la pasta con un mattarello, fino a quando non avrete raggiunto uno spessore di circa 2 millimetri. Ora preparate le classiche frappe o bugie con l’aiuto di una rotella dentata: create delle strisce, dei nastri, un po’ in base ai vostri gusti.
Versate all’interno di una pentola capiente l’olio di semi di arachidi fino a quando non sarà diventato bollente fatevi sfriggere e cominciate a friggere un po’ alla volta le vostre bugie al cioccolato. Scolate via via le frappe o bugie e poi scolateli con l’auto di una schiumarola eliminando l’olio in eccesso. Gustate le vostre frappe calde dopo averle cosparse con lo zucchero a velo.

[photo courtesy of thinkstock]

Anche le bugie al cacao sono bollore e rigorosamente fritte per mantenerne tutta la bontà. Il tocco finale anche in questo caso è dato dalla presenza dello zucchero a velo. 

BUGIE DI CARNEVALE CON GRANO SARACENO

DOLCI DI CARNEVALE, LE SPECIALITA’ ITALIANE

CHIACCHIERE DI CARNEVALE SENZA UOVA

 

 

Commenta!

Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

Articoli Correlati
Dolci di Carnevale, le specialità italiane

Dolci di Carnevale, le specialità italiane

Che siano fritti o al forno, i dolci di Carnevale sono veramente diffusi in tutte le regioni italiane: le preparazioni spesso sono molto simili anche se esiste qualche varante dall’una […]