Reginelle, i biscotti friabili siciliani

 

25 Luglio 2019
0 commenti

Si chiamano reginelle e sono i tradizionali biscotti della pasticceria siciliana: a Palermo si trovano molto facilmente non solo nelle pasticcerie, ma anche nei panifici. Sono veramente ottimi, ma la differenza sostanziale consiste soprattutto nella preparazione.

I panifici utilizzano infatti la sugna, ben più pesante, a differenza invece mentre i maestri pasticcieri li preparano utilizzando il burro: in ogni caso si tratta di dolcetti particolarmente friabili noti anche con il nome di biscotti regina o viscotta ‘nciminati dato che vengono arricchiti dalla presenza di semi di sesamo.

Reginelle, i biscotti friabili siciliani





500 grammi 00 | 150 grammi di zucchero - 150 di burro o strutto | 2 uova | Una presa di sale | 150 grammi semi di sesamo | Una bustina di lievito per dolci - 1 bustina di zafferano - Latte q.b.
Potrete preparare l’impasto per i biscotti utilizzando una planetaria oppure lavorando a mano l’impasto. Ovviamente nel secondo caso potrete velocizzare ulteriormente la preparazione del vostro dolce.
Mescolate insieme la farina, lo zucchero e il lievito, aggiungete anche il burro, amalgamate anche lo zafferano sciolto in pochissimo latte. Aggiungete le uova, una alla volta, e il sale. Amalgamare, bene e a lungo, a seconda del tipo di lavorazione che adotteremo, sé necessario aggiungere poco latte.
La consistenza dovrà essere piuttosto dura che morbida, ma comunque bene amalgamata. Non appena l’impasto sarà pronto, non dovrete fare altro che lasciarlo riposare per almeno un paio di ore.
A quel punto riprendete l’impasto e formate dei bastoncini della lunghezza di circa cinque centimetri, poi spennellateli leggermente con del latte e poi passateli nei semi di sesamo in modo tale che aderiscano al meglio.
Sistemateli l’uno accanto all’altro sulla teglia foderata di carta da forno. Mettete in forno preriscaldato a 220° per circa 15 minuti e poi a quel punto abbassare la temperatura del forno a 150° proseguendo la cottura per altri 15 minuti.

[photo courtesy of thinkstock]

Per quanto riguarda la preparazione, potrete scegliere. Se preferite un tipo di biscotto più croccante, potrete utilizzare lo strutto mentre se preferite dei biscotti più friabili potrete invece utilizzare il burro. 

BISCOTTI CON BURRO DI ARACHIDI 

BISCOTTI AL BURRO DI NATALE 

BISCOTTI FRANCESI AL BURRO 

Commenta!

Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

Articoli Correlati
Siamo spiacenti ma al momento non esistono articoli correlati per Reginelle, i biscotti friabili siciliani.