Castagnole di Carnevale alla crema

 

12 febbraio 2013
Comments

Castagnole Carnevale crema bambini dolci fritti

Siamo arrivati all’ultimo giorno di Carnevale, oggi è difatti martedì grasso, e vi propongo dunque l’ultima ricetta per i dolci di Carnevale dell’anno 2013: le castagnole alla crema. Si tratta di una ricetta facile, veloce e magari utile per portare un po’ di dolcetti al ballo in maschera di questa sera! Procuratevi gli ingredienti e cominciamo ad impastare la farina con le uova, un po’ di zucchero e olio di semi, e per profumare un po’ di scorza grattugiata di limone.

Castagnole alla crema





300 gr. farina | 4 uova | 4 cucchiaio zucchero | 3 cucchiaio olio di semi | 1/4 lt. latte | scorza grattugiata di 1 limone | q.b. zucchero a velo | q.b. olio per friggere
Preparate la crema pasticcera: mescolate 1 uovo con 1 cucchiaio di zucchero e 1 di farina fino ad ottenere una cremina, aggiungete quindi il latte e portate ad ebollizione. Fate cuocere mescolando di continuo con un cucchiaio di legno fino a quando la crema si sarà addensata.
Preparate le castagnole: lavorate la farina con 3 uova, 3 cucchiai di zucchero e 3 di olio di semi, e la scorza grattugiata di 1 limone. Quando il composto è liscio e omogeneo, ricavate tante piccole palline.
Portate l'olio ad ebollizione e friggete le castagnole, poi passatele nello zucchero a velo. Quando le castagnole si sono raffreddate farcitele con la crema pasticcera, aiutandovi con una siringa per dolci o una sacc a poche.

[photo courtesy of Thinkstock]

La preparazione delle castagnole alla crema è davvero facile perché gli ingredienti vanno lavorati tutti assieme e solo quando il composto è liscio e omogeneo, vanno ricavate tante piccole palline, lavorandole con le mani. Le castagnole vanno poi fritte nell’olio bollente e passate nello zucchero a velo quando sono ancora ben calde, così lo zucchero si attacca meglio ai dolci di Carnevale. Solo in una seconda fase, quando le castagnole si saranno raffreddate, allora potete farcirle con la crema pasticcera. Per inserire la crema nei dolcetti vi consiglio di utilizzare una siringa per dolci, anziché una sacc a poche, perché riuscirete in modo migliore a forare le castagnole e farcirle con un po’ di crema pasticcera. Vi assicuro che questi piccoli dolci fritti di Carnevale sono davvero golosi e buoni, quindi…siete ancora in tempo per prepararne nell’ultima giornata di Carnevale!

Nel sito troverete molte altre ricette per fare in casa i dolci tipici del Carnevale con preparazioni semplici e ben spiegate, e anche per fare le castagnole. Qualche esempio: la ricetta delle castagnole senza glutine per i bambini, e i grandi, che sono celiaci; o la ricetta delle castagnole di ricotta, anch’esse molto buone; o ancora la ricetta delle castagnole cotte al forno, per chi vuole festeggiare il Carnevale senza rinunciare ai dolci tipici della tradizione ma stando attento alla linea della bilancia!

Commenta!

Articoli Correlati
YARPP
Zeppole con crema di Dopo il Tiggì

Zeppole con crema di Dopo il Tiggì

In questo periodo dell’anno c’è una vera e propria invasione di dolci di Carnevale. In quest’ottica, anche se si tratta di una ricetta da proporre anche più avanti, in ocasione […]

Castagnole, i dolci di Carnevale senza glutine

Castagnole, i dolci di Carnevale senza glutine

Ci avviciniamo al Carnevale e quale migliore occasione per festeggiare la festa dei bambini con dolci e dolcetti fritti? Per cominciare oggi scopriamo la ricetta delle castagnole anche conosciute come […]