Crostata con mela annurca, la ricetta salernitana

 

14 Gennaio 2018
0 commenti

Pasta frolla, marmellata e mele, ma di una qualità speciale: la mela Annurca è l’unica mela originaria dell’Italia meridionale che vene utilizzata per la realizzazione della crostata con le mele annurche. 

crostata, Crostata mele crema pasticcera

È un dolce tradizionale della provincia salernitana che viene preparato con le mele annurche che si caratterizzano per   la polpa bianca croccante e compatta, un po’ acidula, ma molto profumata e che dal 2006 ha assunto la denominazione di Indicazione Geografica Protetta (I.G.P.).

Crostata con mela annurca, la ricetta salernitana





1 chilo di farina | 500 grammi di zucchero | mezzo cucchiaio di vanillina | 6 uova fresche | ripieno: | 6 mele annurche | 500 grammi di crema pasticciera | uno strato di pan di spagna | liquore Strega
Sistemate su un piano la farina orizzontale di lavoro la farina. Create un vuoto al centro e poi versatevi al centro il burro, le uova intere e un pizzico di vanillina. Amalgamate tutti gli ingredienti della frolla fino a quando non avrete ottenuto una pasta omogenea, poi lasciatela riposare in frigorifero per almeno un’oretta. Trascorsa l’ora di tempo, riprendete l’impasto.
Lavoratelo e poi livellatelo con il matterello. Sistemate la pasta frolla preparata adagiandola su un tegame di alluminio con il bordo alto: effettuate una leggera pressione con le mani e poi distribuitela anche sui bordi del tegame facendo in modo tale che la seconda metà della sfoglia possa ricoprire la torta.
Ora preparate il ripieno: versate uno strato di crema, adagiatevi sopra delle fette di pan di spagna un po’ bagnato e poi bagnate con un po’ di liquore Strega. 
Ora sistemate un altro strato di crema che possa coprire adeguatamente le fette di pan di spagna. Preparate anche le mele: lavatele, sbucciatele e tagliatele e poi distribuitele sulla vostra crostata.
Infornate a 170 gradi lasciando cuocere per almeno trenta minuti.  Terminata la cottura, lasciate raffreddare la vostra crostata e poi cospargetela con la gelatina.

[photo courtesy of thinkstock]

Si tratta in particolare di una crostata che potrete anche preparare con un doppio strato e con un ricco ripieno a base di mele, crema pasticciera arricchita anche dal liquore Strega.

FROLLE E MELE CARAMELLATE

CROSTATA DI MELE DI ERNST KNAM

TORTA DI MELE CON IL CARAMELLO

 

Commenta!

Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

Articoli Correlati
Siamo spiacenti ma al momento non esistono articoli correlati per Crostata con mela annurca, la ricetta salernitana.