Biscotto di Sant’Antonio

 

17 gennaio 2019
0 commenti

Fra i dolci tradizionali che si preparano in occasione della festa di Sant’Antonio Abate che cade il 17 gennaio, non può mancare il classico biscotto di Sant’Antonio, un dolce tipico della Tuscia viterbese. In sostanza è un pane dolce a forma di treccia e aromatizzato all’anice che nasce dalla variante di una ricetta di Acquapendente, ma che con il passare del tempo ha finito per diffondersi in tutti i paesi limitrofi .

Viene preparato per ricordare il Santo protettore degli animali ed è una ricetta molto antica.

Biscotto di Sant’Antonio





Farina - 4 uova | 900 gr. zucchero | lievito naturale - 60gr di lievito di birra | pizzico di semi di anice - buccia di arancia grattugiata - buccia di arancia grattugiata | mezzo litro di latte - 1 bustina di vaniglia
Aprite le uova in un recipiente: sbattetele con lo zucchero e con la scorza d’arancia grattugiata, la vaniglia e del marsala. Lasciate sciogliere il lievito nel latte tiepido in un bicchiere e poi aggiungete i precedenti ingredienti preparati in precedenza. Mescolate tutto.
Aggiungete la farina e cominciate ad amalgamare tutti i diversi ingredienti: lavorate il composto e non appena possibile andare a creare una ciambella con la forma a 8 tipica che rappresenta la ciambella di Sant’Antonio. Sistematela sulla teglia da forno opera con la carta forno.
Lasciate lievitare per almeno un’oretta e mezza e poi lasciate cuocere a 220 gradi per circa 35 minuti fino a quando non apparirà ben dorata. Per rendervi conto se la treccia sia effettivamente cotta, potrete effettuare la prova stecchino. Inoltre tenete conto che potrete anche prolungare la cottura nel caso in cui vogliate una doratura più accentuata sulla superficie.

[photo courtesy of thinkstock]

Le documentazioni della prima ricetta tradizionale risalirebbe al 1588 quando era in vigore la festa del Signore di S. Antonio organizzata dalla Confraternita di S.Antonio. la forma originale della treccia sarebbe collegabile al simbolismo del nodo che indica proprio fedeltà e alleanza con il Santo portoghese protettore degli animali. 

TRECCIA ALLE BANANE DI ANNA MORONI

TRECCIA DOLCE PASQUALE

BANOFFEE PIE NEL BICCHIERE

 

 

Commenta!

Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

Articoli Correlati
Siamo spiacenti ma al momento non esistono articoli correlati per Biscotto di Sant’Antonio.