Margheritine di Stresa, la ricetta di Ferragosto

 

15 Agosto 2019
0 commenti

A Ferragosto, ma non solo: le Margheritine di Stresa sono uno dei dolci tradizionali di Stresa, sul lago Maggiore, creati dal pasticciere Pietro Antonio Bolongaro nel 1857. Si tratta di biscotti molto friabili che si caratterizzano per la presenza  del tuorlo sodo che viene prima setacciato e poi ridotto in farina per essere aggiunto all’impasto. 

Questo rende i biscotti estremamente friabili, una vera delizia da gustare tutto l’anno: il nome deriva come omaggio alla regina Margherita, la stessa a cui dobbiamo il nome della pizza Margherita.





[photo courtesy of INSTAGRAM]

Si dice infatti che questi pasticcini furono creati come dessert i sovrani sabaudi, tanto da volerli sempre gustate in occasione dei pranzi di Ferragosto. Un tradizione rimasta inalterata fino ad oggi: la ricetta è rimasta inalterata e i dolcetti vengono preparati durante tutto l’anno, ottimi insieme ad un caffè, perfetti per la loro friabilità e la loro setosità. Sono dolcetti economici e si conservano per qualche giorno. 

Margheritine di Stresa, gli ingredienti 

350 grammi di farina di grano 

150 grammi di fecola

150 grammi di zucchero a velo

300 grammi di burro

10 tuorli d’uovo sodo

Vaniglia e buccia di limone grattugiata

La ricetta delle Margheritine di Stresa

Con questa quantità è possibile poter preparare circa 50 margherite di Stresa. La ricetta non è difficile e le margheritine si conservano bene in ogni stagione. Passate al setaccio i tuorli d’uovo: lavorateli insieme al burro e allo zucchero. 

Setacciate con cura la fecola e la farina. Mescolatele bene insieme e poi riprendete e disponetele a fontana. 

Aggiungete anche la vaniglia, la scorza di limone e il burro. Continuate ad impastare bene tutti gli ingredienti in modo tale da ottenere un composto omogeneo. 

Lasciatelo riposare in frigorifero per almeno 40 minuti. 

Trascorso il tempo necessario, riprendete l’impasto. 

Su un piano infarinato stendete la pasta con un mattarello lavorandola fino a quando non avrà raggiunto un centimetro circa di altezza. 

Tagliate la pasta preparata con un coppapasta con i bordi smerlati o uno stampino per biscotti creandole vostre margherite. 

Sistemate i biscotti ben distanziati gli uni dagli altri sulla teglia da forno coperta con carta forno. Lasciate cuocere le margherite a 180 gradi per circa 20 minuti controllando via via la cottura. 

Lasciatele raffreddare non appena saranno pronte e poi  lasciatele raffreddare. Spolverizzatele con lo zucchero prima di servirle. 

RICETTA GELO DI MELONE

PADOVA, TORNA IL PANETTONE DI FERRAGOSTO 

TORTA GELATO DI FERRAGOSTO, IL DOLCE VELOCE

Commenta!

Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

Articoli Correlati
Siamo spiacenti ma al momento non esistono articoli correlati per Margheritine di Stresa, la ricetta di Ferragosto.