Le torte nuziali e le tendenze 2011

 
Claudia
7 Febbraio 2011
Commenta

Quando si parla di nozze, nel 2011, si parla necessariamente anche di tendenze. Sicuramente una volta la parola matrimonio andava a richiamare le bambine che sognano il giorno in cui indosseranno l’abito bianco e gli uomini, anche quelli tutti d’un pezzo, che attendono imbarazzati, insicuri e terrorizzati davanti all’altare. Ci sono poi tutte le questioni sociali, il divorzio, le coppie che scoppiano dopo pochi mesi, le coppie di fatto; la religione, si domanda se c’è ancora qualcuno che si ricorda che il matrimonio è un sacramento e se c’è ancora qualcuno che ci crede. Ma quando tutti i nodi arrivano al pettine, quando la proposta arriva, che sia tradizionale o mentre la coppia si lancia con il paracadute, insomma, quando si iniziano ad organizzare le nozze, l’occhio alla moda è diventato ormai d’obbligo.

Ecco i nuovi modelli per gli abiti, non solo da donna ma anche da uomo. Ecco i banchetti, pranzi o cene, buffet o seduti a tavola. Ecco le cerimonie, ormai anche in Italia ci si sposa nelle ville, sulla spiaggia, in collina, insomma all’aperto, come nei film, anche noi non pensiamo più solo alla passerella per arrivare all’altare in chiesa, ma a qualcosa che ci rappresenti anche nel giorno delle nozze. Ma arriviamo al cibo. Le statistiche confermano che per i banchetti si spendono cifre esorbitanti, ma queste cifre lievitano quando si parla di torte nuziali: arriviamo quasi a 700 euro, per avere la torta più bella di tutte.

Praticamente non esiste più nessuno che richiede torte ad un solo piano, che siano sistemate sulle alzate, ma ancora meglio che i piani siano sovrapposti, tondi, quadrati, a forma di cuore, ecco che le torte crescono in altezza e che gli sposini di zucchero (o di plastica) invece di stare affiancati e tenersi per mano rappresentano ironicamente il simbolismo del matrimonio: la sposa che regge lo sposo che tenta di fuggire, gli sposini che simboleggiano magari il lavoro o le passioni dei novelli sposi, rappresentazioni ironiche e surreali, per divertire e anche per non prendersi troppo sul serio.

Cambiano anche i colori, il bianco rimane, ma è sempre meno richiesto, vincono le torte colorate o decorate con i fiori. Sempre molto richieste le classiche creme, la cioccolata, il pan di spagna, il millefoglie, ma ecco che si fanno spazio anche le torte alla frutta, che vincono sicuramente dal punto di vista del colore. Infine, ecco che gli States continuano a contagiarci, con i cupcake che la fanno da padroni nell’ultima tendenza delle torte nuziali: piccoli dolcetti che compongono motivi, sempre verso l’alto chiaramente e che colorano, divertono, rendono davvero alla moda anche il più classico dei matrimoni.

E voi, di che torta siete, o sarete, nel giorno delle vostre nozze?

Articoli Correlati
Prepariamo il marzapane per decorare la torta di nozze

Prepariamo il marzapane per decorare la torta di nozze

Il marzapane è un prodotto dolciario estremamente noto, utilizzato per decorare torte e dolcetti, ed è conosciuto soprattutto per le famosissime riproduzioni di frutta che vengono dalla Sicilia, infatti la […]

Torte nuziali e Cake Design, consigli e idee

Torte nuziali e Cake Design, consigli e idee

Ci si sposa sempre meno, su questo non ci sono dubbi. Si convive molto, tutti noi conosciamo molte coppie che decidono anche di avere dei bambini senza sposarsi, così come […]

Cake Design per le torte nuziali, ma chi sono i cake designer?

Cake Design per le torte nuziali, ma chi sono i cake designer?

Facciamo un passo indietro prima di arrivare al dunque, ovvero alla torta per le nozze. Il mestiere del cake designer sta ormai prendendo piede anche in Italia, sono molti i […]

La torta nuziale, a piani o monopiano?

La torta nuziale, a piani o monopiano?

Credo che se qualcuno è già stato nella pasticceria che preparerà la sua torta di nozze, la domanda “a piani o monopiano?” l’ha già sentita! E infatti è questa un […]

Torte nuziali di muffin e cupcake

Torte nuziali di muffin e cupcake

Anche le nozze non possono essere esentate dal seguire le mode, anzi! Possiamo forse dire che proprio i matrimoni sono i primi a seguire le tendenze, partendo dalla moda, passando […]