Voglia di cioccolato? La mattonella al caramello

 

5 ottobre 2011
0 commenti

cioccolato caramello

Voglia di un dolce al cioccolato ma nessuna intenzione di mettersi a preparare la solita torta? E’ quello che mi è successo l’altro giorno e a dir la verità non avevo neanche troppa voglia di accendere il forno. Mi è sembrata ideale allora questa mattonella al caramello, un dolce che non prevede cottura, ma solo una sosta, ma chiamiamola pure permanenza, in frigo, dato che dovrà rimanerci tutta la notte.

Mattonella al caramello





125 gr. cioccolato fondente | 50 gr. burro | 50 gr. nocciole tostae | 50 gr. pinoli | 50 gr. biscotti secchi | 80 gr. canditi misti | 2 cucchiaio vino passito | 110 gr. zucchero
In un pentolino mettere a fondere il cioccolato fondente con 30 grammi di zucchero ed il burro.
Con l'aiuto del mixer tritare i biscotti, aggiungere le nocciole, i canditi ed i pinoli.
Unire il vino ed amalgamare tutto al cioccolato fuso. Versare il composto ottenuto in uno stampo delle dimensioni di 18x22 cm che avrete foderato con della carta da forno.
Livellare bene la superficie del dolce e posizionare in frigo per tutta la notte.
A questo punto preparare il caramello versando in un pentolino lo zucchero rimasto e 4 cucchiai di acqua. Quando assumerà un colore ambrato versarlo sul piano di lavoro sul quale avrete steso della carta da forno. Una volta solidificato tagliuzzarlo grossolanamente e distribuirlo sopra il dolce.

[photo courtesy of Thinkstock]

La mattonella al caramello mi ricorda molto l’impasto del salame di cioccolato, si prepara infatti a partire da un impasto di cioccolato fuso con il burro e parte dello zucchero e poi amalgamato con pinoli, nocciole, biscotti secchi, canditi misti e vino passito. Il composto ottenuto va poi versato in uno stampo rettangolare, accuratamente pressato e conservato in frigo. Il giorno dopo, poco prima di consumarlo, va decorato con un caramello preparato sul momento e tritato grossolanamente.

La mattonella al caramello, ritengo che sia sempre opportuno ricordarlo, non contiene uova ed è quindi adatta a chi soffra di intolleranza. Spesso, quando ci sono di mezzo dei bambini intolleranti, è molto importante non fare mancare loro un dolce che sia adatto alle loro esigenze alimentari, anche perchè è proprio triste non poterli vedere sorridere di fronte a un dolcetto al cioccolato.

Commenta!

Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

Articoli Correlati
Brownies al caramello salato dei Menù di Benedetta

Brownies al caramello salato dei Menù di Benedetta

Eccoci con una nuova strabiliante ricetta, quella dei brownies al caramello salato dei Menù di bBnedetta. I brownies di per sè sono golosissimi. Sono caratterizzati da un impasto piuttosto denso […]

Mais dolce con frutta, ricetta per le intolleranze alimentari

Mais dolce con frutta, ricetta per le intolleranze alimentari

E’ stato molto buffo quando una decina di giorni fa, mentre mi occupavo delle ricette per le intolleranze al glutine, al latte e alle uova, mi sia capitato di avere […]

Crostata alla crema di tofu

Crostata alla crema di tofu

Il tofu si ottiene dalla cagliatura del latte di soia ed è un alimento, altamente proteico, molto utilizzato in oriente, in Cina e in Giappone, ma anche in Thailandia,  in […]

Torrone di cioccolato con le mandorle

Torrone di cioccolato con le mandorle

Quando si avvicinano le feste natalizie inizia anche la nostra ricerca per i dolci di Natale più buoni da preparare. Molti di noi hanno del tempo a disposizione durante tutto […]

I cioccolatini con nocciole, noci e arance candite

I cioccolatini con nocciole, noci e arance candite

Questi cioccolatini con nocciole, noci e arance candite mi fanno venire in mente il … Natale (l’ho detto davvero?!) Beh, si, ma non è che voglia che arrivi, o meglio, non […]