La coppa di crema pasticcera, panna e caramello liquido

 

11 giugno 2012
0 commenti

coppa crema pasticcera panna caramello liquido

Invito dell’ultimo minuto: ore 18, squilla il telefono, dall’altro lato la voce di una mia amica che mi dice che sta per passare da casa. Ovviamente insisterò per farla rimanere a cena, anche perchè ho già pronto il primo, ho preparato dell’insalata di riso in abbondanza. Ma il dolce? Ci penso su un secondo e ho già deciso: farò una coppa di crema pasticcera, panna e caramello. Ho già della crema pasticcera pronta in frigo, bel vantaggio. La panna è solo da montare quindi l’unica cosa da preparare di sana pianta è il caramello (liquido).

coppa di crema pasticcera, panna e caramello liquido





400 gr. crema pasticcera pronta | 300 gr. panna da montare | 300 gr. zucchero | 2 cucchiai acqua | 150 ml acqua bollente | q.b. fettine di mela disidratate
Montare a neve molto ferma la panna e conservarla in frigo fino al momento dell'utilizzo.
Nel frattempo preparare il caramello liquido versando in un pentolino antiaderente lo zucchero e l'acqua fredda.
Portare ad ebollizione e quando iniziano ad imbrunirsi unire l'acqua bollente poco alla volta e con grande attenzione perchè potrebbe schizzare.
Una volta unita tutta l'acqua fare raffreddare completamente.
Montare il dolce: in una ciotola versare alternandole la crema pasticcera, la panna e il caramello liquido freddo.
Proseguire fino ad esaurimento degli ingredienti e decorare con fettine di mele disidratate.

[photo courtesy of Thinkstock]

coppa crema pasticcera panna caramello liquido

Questo tipo di caramello, che si contraddistingue per il fatto di non solidificarsi ma di rimanere morbido, si prepara a partire da acqua e zucchero, come di consueto, ma alla fine va “allungato” con dell’altra acqua bollente che contribuisce a non farlo solidificare e a farlo rimanere morbido e liquido.

L’assemblaggio del dolce è semplicissimo: in un’apposita coppa si alternano a cucchiaiate la crema pasticcera, il caramello liquido freddo, la panna montata a neve ferma e si prosegue così fino ad esaurimento degli ingredienti. Infine per completare il tutto ho voluto utilizzare delle fettine di mele disidratate che avevo in casa, e per di più da consumare necessariamente, ma voi potete sostituirle con altra frutta, anche fresca, oppure con delle scaglie di cioccolato fondente.

Commenta!

Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

Articoli Correlati
Crema pasticcera al rabarbaro

Crema pasticcera al rabarbaro

La crema pasticcera al rabarbaro altro non è che un dolce al cucchiaio particolarmente ricco e cremoso, ottenuto a partire da una crema alla quale va aggiunta della panna e, […]

6 ricette di dolci al cucchiaio veloci bimby

6 ricette di dolci al cucchiaio veloci bimby

I dolci al cucchiaio per quanto mi riguarda costituiscono la soluzione ideale per il dessert di fine pasto. Facili e veloci da preparare rappresentano uno sfizio da servire al termine […]