leonardo.it

Prepariamo il marzapane per decorare la torta di nozze

 

18 marzo 2011
0 commenti

Il marzapane è un prodotto dolciario estremamente noto, utilizzato per decorare torte e dolcetti, ed è conosciuto soprattutto per le famosissime riproduzioni di frutta che vengono dalla Sicilia, infatti la Frutta di Martorana, conosciutissima praticamente in tutto il mondo, è fatta proprio di marzapane.

In questa versione vi propongo la lavorazione partendo dalle mandorle, da tritare fino a ridurre in polvere, aspetto davvero fondamentale per la perfetta riuscita della ricetta, in alternativa viene anche utilizzata la farina di mandorle per la preparazione, infatti la ricetta base del marzapane è quella che comprende farina di mandorle, zucchero a velo e albumi d’uovo.

Nella mia ricerca sulle decorazioni per le torte di nozze casalinghe credevo di imbattermi principalmente nella pasta di zucchero, ormai utilizzata moltissimo anche in Italia, e invece ecco una ricetta tutta italiana per delle decorazioni davvero spettacolari, visto la facilità con cui il marzapane si presta alla lavorazione.

Marzapane





220 gr. mandorle dolci (pelate) | 30 gr. mandorle amare (pelate) | 2 albumi | 250 gr. zucchero | 200 gr. zucchero a velo | 1 cucchiaio glucosio | 2 cucchiaini acqua di fiori d'arancio | colorante alimentare per dolci
Tritate insieme le mandorle dolci e quelle amare, fino a renderle una polvere. In una terrina mescolare insieme la polvere di mandorle e lo zucchero.
Sbattere bene i due albumi e unirli al composto di mandorle e zucchero. Mescolare, quindi aggiungere anche lo zucchero a velo, il glucosio e l'acqua di fiori d'arancio.
Mescolare, quando la pasta inizia a diventare più solida iniziare a lavorarla con le mani, per impastare bene tutti gli ingredienti.
Il colorante alimentare va aggiunto in coda agli ingredienti, nei colori e nella quantità da voi desiderata per ottenere il punto di colore desiderato.

[photo courtesy of Sugar Daze (f/k/a LittleMissCupcakeParis)]

Se avete presente il pongo, io ci giocavo sempre da bambina, potete immaginare quanto sia facile lavorare il marzapane. Basta un po’ di tempo e avere anche le idee chiare sul tipo di lavorazione, in modo da poter scegliere colori e quantità per poter realizzare la vostra torta perfetta.

Una volta pronto il marzapane potrete utilizzarlo immediatamente oppure conservarlo in frigo, avvolto dalla pellicola trasparente.

Articoli Correlati
YARPP
Una base tutta italiana per la torta di nozze: la pasta margherita

Una base tutta italiana per la torta di nozze: la pasta margherita

La Pasta Margherita, conosciuta anche come Torta Margherita, è un dolce classico della tradizione italiana, che veniva anticamente preparato prevalentemente nelle regioni del Nord e del Centro ed era ritenuto […]

Quando la torta di nozze si preparava in casa

Quando la torta di nozze si preparava in casa

La torta nuziale credo sia sempre esistita. Già ai tempi dell’Antica Roma le unioni coniugali venivano festeggiate con un dolce e inoltre si usava offrire una torta non solo agli […]

Tante torte di nozze, se non vi piacciono i piani ma volete stupire lo stesso!

Tante torte di nozze, se non vi piacciono i piani ma volete stupire lo stesso!

Devo essere sincera, questa variante di torte di nozze non incontra il mio gusto! Non so per quale motivo, alla fine l’idea è davvero molto originale e va soprattutto a […]

Biscotti di marzapane e pistacchi

Biscotti di marzapane e pistacchi

Oggi scriviamo di biscotti al marzapane e pistacchi, una vera leccornia per bambini e adulti golosi. Sono abbastanza semplici da fare, ma ci vuole circa un’ora. Gli ingredienti sono piuttosto […]

Dolci per bambini, impariamo a preparare il marzapane

Dolci per bambini, impariamo a preparare il marzapane

Nell’immaginario collettivo, almeno credo, il marzapane viene sempre associato alla casetta della mitica storia dei due fratellini Hansel e Gretel, la ricordate? Penso sia stato il sogno di tutti i […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento