Ricette per Pasqua: la crostata fantasia

 

28 marzo 2011
0 commenti

Le feste di Pasqua sono in un certo modo simili ma in egual modo diverse da quelle di Natale. Per chi come me si è allontanato dalla città d’origine nell’adolescenza (o da bambino anche) le festività rappresentano in un certo senso questo ricongiungimento con parenti e vecchi amici, cosa che oltretutto per me è andata un po’ a scemare con il passare del tempo. Detto questo, una differenza tra le due feste (religiose) principali della nostra cultura sta proprio nel numero di giorni, per chi come me era ed è abituato a spostarsi il Natale prevede la coda del Capodanno, quindi ai bei tempi del liceo si rischiava di star via anche 20 giorni, mentre la Pasqua è una festa più raccolta, più breve e anche meno familiare in fondo. “Natale con i tuoi e Pasqua con chi vuoi”, o forse più Pasquetta con chi vuoi! Ecco che questo dolce si divide a metà, anzi in tre: ottimo da preparare durante i primi giorni di festa, per fare colazione con calma insieme ai bambini a casa da scuola. Buonissimo da gustare il giorno di Pasqua, e infine, questa crostata sarà davvero un dolce perfetto da portare con sè per la scampagnata di Pasquetta!

Crostata fantasia





1 confezione pasta frolla già pronta | 100 gr. zucchero | 3 uova | 250 gr. mandorle | 300 gr. marmellata di albicocche | zucchero a velo vanigliato
Scottate le mandorle in acqua bollente e poi tritatele nel tritamandorle o nel robot da cucina. Sbattete i tuorli con lo zucchero, quindi uniteli alle mandorle in una ciotola capiente.
Montate le chiare a neve e incorporatele al composto, facendo attenzione a non smontarle. In una teglia imburrata e infarinata stendete la pasta frolla, versatevi la marmellata e poi il composto di uova, zucchero e mandorle, livellando bene la superficie.
Infornate in forno preriscaldato a 180° per 30-40 minuti. Una volta pronta la crostata lasciatela raffreddare, quindi sformatela e spruzzatela di zucchero a velo.

[photo courtesy of ThinkStock]

La marmellata di albicocche è quella consigliata dalla ricetta, ma chiaramente potete fare degli esperimenti. Vi consiglio delle marmellate chiare, che si sposano meglio con gli altri ingredienti, quindi pesche o prugne bianche, ma volendo anche pere ad esempio, e se poi vi fa impazzire la marmellata di more provate e poi fatemi sapere!

Commenta!

Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

Articoli Correlati
Crostata con crema al mascarpone

Crostata con crema al mascarpone

La crostata con crema al mascarpone è un dolce goloso e veramente invitante, perfetto sia per la fine dei pasti che per la merenda. E’ ottima sia servita al naturale […]

Crostatine di mele e crema alle mandorle

Crostatine di mele e crema alle mandorle

Voglia di un dolcetto adatto alla merenda dei bambini ed al te degli adulti? Ecco le crostatine di mele e crema alle mandorle. Già solo a guardarle mettono un’acquolina… e […]

La torta di Santiago di Benedetta Parodi

La torta di Santiago di Benedetta Parodi

Se avete sentito parlare del cammino di Santiago questa torta non vi suonerà nuova. E’ uno dei dolci tipici che di può trovare a Santiago de Compostela, in Galizia, Spagna, […]

Crostata di cioccolato con mandorle e biscotti

Crostata di cioccolato con mandorle e biscotti

La ricetta che vi propongo oggi, ovvero la crostata di cioccolato con mandorle e biscotti, è praticamente uno dei classici della pasticceria, infatti possiamo tranquillamente affermare che nei forni, nelle […]

Ricette dolci per Pasqua: la torta siciliana

Ricette dolci per Pasqua: la torta siciliana

Restando sulla scia dei periodi di festa come la Pasqua e il Natale (ma potremmo inserire anche Ferragosto, e via via scendere nei particolari delle feste varie, che di solito […]