Lo sciroppo di mandarino alla vaniglia, un dolce regalo per Natale

 

7 novembre 2011
2 commenti

sciroppo mandarino vaniglia natale dolce regalo

Con il Natale, si sa, arriva il momento dei tanto attesi regali. Ricordo che da bambina l’attesa era insopportabile e immaginavo di trovare sotto l’albero chissà quali giochi … Crescendo, le abitudini cambiano e con esse anche la visione che abbiamo delle cose, ho imparato ad apprezzare anche i piccoli gesti ed i piccoli pensieri che a volte riempiono il cuore più di ogni altro regalo materiale. Negli ultimi anni ho privilegiato i regali fatti in casa, con le mie manine, biscotti, conserve e sciroppi. Tra questi ultimi quello che ho amato di più è lo sciroppo di mandarino e vaniglia, una ricetta trovata qualche anno fa su un numero di Sale e Pepe che ho fatto mia.

sciroppo mandarino vaniglia natale dolce regalo

Sciroppo di mandarino alla vaniglia





1,5 kg. mandarini | 1 limone | 350 gr. zucchero | 1 bacca vaniglia
Spremere i mandarini insieme al limone e versare il succo ottenuto in una pentola con 350 gr di zucchero. Aggiungere anche una stecca di vaniglia e far cuocere fino a quando non raggiunge il bollore.
Si formerà della schiuma in superficie, eliminarla e fare bollire ancora per 10 minuti, mescolando fino a quando non si addensa.
Togliere dal fuoco e fare passare lo sciroppo attraverso un colino. Raccoglierlo nelle bottiglie e versare i semini della vaniglia ottenuti incidendola per il lungo.
Chiudere bene le bottiglie e conservare lo sciroppo al buio.

[photo courtesy of Thinkstock]

Si tratta di uno sciroppo delizioso. L’anno scorso ricordo di aver acquistato delle bottiglie particolari, adatte per essere regalate e di averle impacchettate per bene. Lo sciroppo di mandarino e vaniglia ha avuto un successo strepitoso perchè originale e diverso da qualsiasi altro regalo, è stato molto apprezzato.

Con le dosi indicate nella ricetta otterrete circa un litro di sciroppo. Lo sciroppo non è alcolico ed è quindi indicato anche per i bambini. Una volta preparato e ben sigillato si conserva anche per due mesi in un luogo buio ed asciutto.

Commenta!

Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1Calogero

    Sì, deve essere stupendo!

    28 Gen 2012, 12:08 am Rispondi|Quota
  • #2Ishtar

    @ Calogero:
    Lo è! Fammi sapere se lo provi 🙂

    30 Gen 2012, 10:48 pm Rispondi|Quota
Trackbacks & Pingback
  1. Come preparare le bibite con gli sciroppi alla frutta | Ginger & Tomato
Articoli Correlati
Il pandoro con il bimby, mettiamoci all’opera!

Il pandoro con il bimby, mettiamoci all’opera!

Tutti pronti per la grande impresa? Preparare il pandoro in casa? Ma niente paura ad aiutarci nell’esecuzione della ricetta non saremo sole, ci sarà il bimby, il fido robot da […]

Dolci per natale 2010, il pudding di panettone

Dolci per natale 2010, il pudding di panettone

Con il termine pudding si intendono diversi tipi di preparazioni inglesi, quello di cui vorrei parlarvi oggi è una sorta di pasticcio dolce che di solito che si prepara a […]

Ancora un classico per natale 2010, il pandoro delle sorelle Simili

Ancora un classico per natale 2010, il pandoro delle sorelle Simili

Ancora un classico, come avrete letto nel titolo, oggi è la volta del pandoro, il mio dolce natalizio preferito. E scegliendo di parlare di pandoro non potevo che proporvi una […]

Un dolce per natale, la bavarese allo zafferano

Un dolce per natale, la bavarese allo zafferano

Tra i dolci che ben si addicono alla degna fine di un pranzo o una cena festivi, ad esempio restando in tema natalizio, ci sono senz’altro le bavaresi. Le bavaresi […]

Cookie christmas tree, ovvero l’albero di Natale di biscotti

Cookie christmas tree, ovvero l’albero di Natale di biscotti

Uno dei momenti che mi entusiasma di più del natale è quello dell’addobbo dell’albero. La scelta delle decorazioni, i colori da abbinare ed il tema da seguire mi coinvolge particolarmente e, […]