La festa della donna, un po’ di storia e tante versioni della torta mimosa

 
Claudia
5 marzo 2012
Commenta

festa donna storia torta mimosa

La festa della donna, che in tutto il mondo viene festeggiata l’8 marzo, affonda le sue radici nella storia delle donne e ha davvero poco a che fare con i festeggiamenti degli ultimi anni, fino troppo sguaiati e sopra le righe, molto lontani dalle motivazioni e dalle lotte, femminili e femministe, che hanno portato il mondo intero a decidere di dedicare un’intera giornata alla parte femminile che lo compone, e che da sempre combatte contro le discriminazioni.

La festa della donna ha a che fare con il suffragio universale, richiesto in primis dalle donne statunitensi e poi da quelle di tutto il mondo, con manifestazioni e lotte sociali, anche per le condizioni di sfruttamento in cui si trovavano le donne che erano mogli e madri e poi anche lavoratrici, sottopagate e ampiamente sfruttate. Proprio a seguito di una lunga lotta e di uno sciopero, nello stabilimento dell’industria tessile Cotton, a New York, il proprietario decise di chiudere dentro le lavoratrici, bloccando le porte e impedendo loro di uscire dalla fabbrica. Scoppiò un incendio e 129 donne morirono, era l’8 marzo del 1908. Proprio a partire da questo triste evento, a Copenaghen, due anni dopo, Clara Zetkin, rappresentante donna del partito socialista, propose come data per una festa tutta dedicata alle donne l’8 marzo. Il risultato quindi di lotte politiche, non solo femministe ma anche di molti partiti, principalmente socialisti, e di manifestazioni e di discussioni, anche per dare la possibilità di votare alle donne, si risolve con una data celebrativa, che ancora oggi, che molti diritti femminili vengono schiacciati, non dovrebbe essere festeggiata con spogliarelli e simili!

Nel 1946 le organizzatrici romane della festa cercavano un fiore, a buon mercato, che potesse accompagnare i cortei e i festeggiamenti, e così la mimosa fece proprio al caso loro. Ecco che allora arriviamo anche alla ben nota torta mimosa, torta simbolo di questa festa, proprio perché i tocchetti di Pan di Spagna che la decorano sono così simili al fiore in questione che la torta ha preso questo appellativo e la si prepara per questa festa.

Eccovi le nostre ricette, se volete provare a prepararla per voi, per le vostre figlie, per le mamme e per le amiche!

Infine, eccovi anche qualche ricetta per il Pan di Spagna, una classica, una da preparare con il bimby e una senza uova e burro, per le intolleranze.
E buona festa della donna a tutte!

Commenta!

Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

Articoli Correlati
Le 5 migliori ricette per la torta mimosa

Le 5 migliori ricette per la torta mimosa

Ci avviciniamo alla giornata dell’8 marzo e dunque alla celebrazione della festa della donna. Quale migliore occasione per rivedere insieme le 5 migliori ricette per la torta mimosa? La torta […]