Charlotte di pere e caffè

 

9 Ottobre 2010
0 commenti

La charlotte alle pere e caffè è una ricetta perfetta per una cena tra adulti e per gli amanti del sapore di questa bevanda. Non ne contiene tantissimo, ma abbastanza per darne un lieve gusto e se decorate con qualche grano di caffè otterrete un bell’effetto artistico!

La charlotte di per sé è un dolce dall’aspetto elegante questa ha un gusto delicato dato dalle pere e dal caffè. Non è semplicissima da fare e richiede oltre ad un’ora di preparazione ben dodici di raffreddamento per cui considerate che dovete prepararla il giorno prima di servirla.

Anche se richiede tutto questo tempo la charlotte alle pere e caffè è una ricetta che merita davvero e vi farà fare un figurone con gli ospiti proprio per questo suo gusto particolarmente delicato. Provatela!

Charlotte pere caffè





30 savoiardi | 1 scatola pere sciroppate | 80 gr. cioccolato fondente | 1 cucchiaio caffè solubile | 0,5 lt. latte | 2 cucchiaio grappa alle pere | 1 cucchiaio maizena | 40 gr. zucchero | 2 uova | q.b. caffè in grani
Versate il latte in una casseruola, mettetela sul fuoco e scioglietevi il caffè solubile, poi aggiungete il cioccolato tagliato a pezzetti e mescolate con un cucchiaio di legno fino a che saranno completamente sciolti.
Togliete dal fuoco. A parte montate i tuorli d'uovo con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso poi aggiungetevi il mazeina e versatevi il latte aromatizzato al cioccolato e caffè.
Mettete di nuovo sul fuoco e fate addensare il composto portandolo ad ebollizione. Lasciate raffreddare mescolando ogni tanto. Montate gli albumi a neve con un pizzico di sale poi incorporateli al composto.
Sgocciolate le pere, ma tenete da parte lo sciroppo che poi mescolerete con la grappa. Tagliate le pere a fettine sottili. Nello sciroppo con la grappa bagnate i savoiardi solo dal lato liscio e poi rivestitevi uno stampo da charlotte.
Riempite lo spazio centrale cominciando con uno strato di savoiardi e poi uno di pere, poi uno di crema fino a riempirlo. L'ultimo strato deve essere di savoiardi perchè poi dovrete girarlo.
Coprite con la pellicola trasparente e lasciate in frigo per una notte intera. Tirate fuori dallo stampo poco prima di servire e guarnite con grani di caffè e se volete anche un pizzico di zucchero a velo.

[photo courtesy of dessert.net.au]

Articoli Correlati
Pere sciroppate con zabaione

Pere sciroppate con zabaione

Ecco una ricetta facile e abbastanza veloce per preparare un dolce al cucchiaio molto gustoso con frutta di stagione, le pere sciroppate con zabaione! Il procedimento non è complesso: occorre […]

Charlotte di uva e yogurt

Charlotte di uva e yogurt

Avevo voglia di sperimentare un dolce nuovo, ma non le solite torte o biscotti, volevo qualcosa di scenografico, non troppo pensante nel gusto e che mi permettesse di utilizzare l’uva, […]

Dolci al cucchiaio, Charlotte di albicocche

Dolci al cucchiaio, Charlotte di albicocche

Quando sentivo parlare di Charlotte, un dolce che oltretutto non troviamo facilmente in giro, nemmeno nei ristoranti o nelle pasticcerie, immaginavo sempre una torta estremamente complicata, con farciture e giochi […]

Charlotte con gelato alla frutta

Charlotte con gelato alla frutta

Per il pranzo di Ferragosto il dessert deve essere all’altezza della ricorrenza, quindi, via libera a dolci un po’ più elaborati del solito, come questa deliziosa  charlotte con gelato alla […]

Tiramisù alla composta di albicocca

Tiramisù alla composta di albicocca

Dopo il classico tiramisù, quello alle fragole e quello particolare e leggermente alcolico al bayles….oggi vi consiglio di provare a preparare il tiramisù alla composta di albicocca !! Seguite la […]