Dolci di natale, lo stollen

 

16 dicembre 2010
0 commenti

Oggi ci spostiamo in Germania alla scoperta di uno dei dolci tipici tedeschi natalizi: lo stollen. Lo stollen altro non è che un pane dolce lievitato, arricchito con uvetta, mandorle e frutta candita come cedro e arancia. La sua preparazione è piuttosto lunga anche se non troppo laboriosa, il lungo tempo necessario per la sua preparazione è da imputarsi alle due lievitazioni che dovrà subire ma che comunque sono necessarie alla buona riuscita del dolce.

Una volta cotto lo stollen non va consumato subito (anche se io, lo ammetto, l’ho assaggiato subito ed è strepitoso anche da “fresco”), ma va conservato avvolto da pellicola per 2-3 giorni prima di essere tagliato a fette e mangiato. La preparazione dello stollen prevede un primo impasto lievitato costituito di solo lievito, zucchero,  farina e latte, che dovrà riposare 15 minuti circa, ed un secondo composto dal primo e da tutti gli ingredienti tranne la frutta ed il rum. Questo secondo impasto andrà fatto lievitare dapprima in una ciotola per circa 1 ora e mezza, e poi, sottoforma di filone al quale saranno state aggiunte nel frattempo le mandorle, la frutta candita e l’uvetta ammollata nel rum, due ore circa.

Stollen





550 gr. farina 00 | 40 gr. lievito di birra | 160 gr. latte | 200 gr. burro | 80 gr. zucchero | 1 pizzico sale | 40 gr. mandorle tritate | 80 gr. uvetta | 100 gr. scorze candite di arancia e cedro | q.b. rum | q.b. noce moscata grattugiata | una bacca vaniglia | q.b. cannella | 100 gr. burro fuso | 50 gr. zucchero a velo
Mescolare il lievito, 1 cucchiaino di zucchero, metà latte e 80 gr di farina per il lievitino. Fare lievitare per 15-20 minuti.
Aggiungere al lievitino tutti gli altri ingredienti lasciando da parte la frutta ed il rum. Lavorare bene l'impasto e coprirlo con un telo. Fare lievitare per 1 ora e mezza.
A questo punto aggiungere all'impasto la frutta secca lasciata da parte (l'uvetta dovrà essere stata precedentemente ammollata nel rum e strizzata). Formare uno o due filoni e dare loro la forma di una mezza luna. Fare lievitare ancora per circa due ore.
Preriscaldare il forno a 200 C°, trasferire sulla teglia da forno lo stollen (o gli stollen se ne preparate due) ed infornare a 175 C° per 35 minuti.
Una volta cotti, tirarli fuori dal forno e spennellarli immediatamente con il burro fuso e spolverarli con lo zucchero a velo.
Una volta freddo coprirlo con pellicola trasparente e conservarlo qualche giorno così. Tagliarlo a fette e servire.

[photo courtesy of grongar]

Subito dopo essere stato cotto, e quindi ancora caldo, andà spennellato completamente ed abbondantemente  con burro fuso e zucchero a velo. Lo stollen è un dolce molto particolare, speziato e goloso, non può decisamente mancare durante il periodo natalizio.

Commenta!

Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

Articoli Correlati
Ricette per la merenda dei bambini, i maritozzi

Ricette per la merenda dei bambini, i maritozzi

Sprigionano un profumo irresistibile, sono soffici e deliziosi ed in più possono essere tagliati in due e farciti con la panna montata. Sono i maritozzi, dei dolcetti lievitati che si […]

Ricette senza uova, gli scones all’uvetta

Ricette senza uova, gli scones all’uvetta

Sono delle focaccine semi dolci che si preparano in circa mezz’ora, prevedono una cottura in forno e non contengono uova. Sono gli scones, dolcetti inglesi perfetti sia per la colazione […]

Dolcetti per natale 2010, le mincepies, ovvero le tortine di frutta speziata

Dolcetti per natale 2010, le mincepies, ovvero le tortine di frutta speziata

A dir la verità non le conoscevo fino a qualche mese fa, poi per caso mi sono imbattuta in un sito dedicato all’Irlanda e queste tortine venivano citate come dei […]

Un dolce classico di natale in versione mini, i panettoncini con l’uvetta

Un dolce classico di natale in versione mini, i panettoncini con l’uvetta

Quale dolce vi fa pensare immediatamnete al natale? A me senza dubbio il panettone (anche se preferisco di gran lunga il pandoro). Il panettone è il dolce lievitato che rievoca […]

Crostata alle noci

Crostata alle noci

Una crostata davvero particolare diversa dalla classica crostata, da quella marmellata e pinoli e da quella ricotta e cioccolato che vi ho già presentato; oggi vi dò la ricetta della […]