La torta millefoglie con i lamponi senza uova

 

18 agosto 2010
0 commenti

E pensare che a vederla così in tutto il suo splendore avrei pensato che ci volesse un’eternità per prepararla, ed invece, per la serie l’apparenza inganna, la torta millefoglie senza uova l’ho preparata in meno di 20 minuti.
Certo, ho dovuto affidarmi a qualche piccolo escamotage tipo utilizzare una base pronta per millefoglie anzichè mettermi di sana pianta a preparare la pasta sfoglia da me, dato che, viste le temperature attuali, non mi è sembrato proprio il caso.
Quindi, tornando alla nostra millefoglie senza uova si tratta di un dessert fresco costituito da diversi strati di pasta sfoglia intervallati da una farcitura a base di panna, ricotta e lamponi, pura goduria. Se poi pensiamo che non contiene uova e che quindi è adatta anche a chi è intollerante, la torta millefoglie acquista diversi punti in più.
La torta millefoglie è un dessert che potete tranquillamente servire a fine pasto, e nel caso in cui  non vi piacessero i lamponi, sappiate che potete sostituirli con della frutta fresca o sciroppata a piacere come le albicocche, le pesche, o ancor meglio le fragole che ben si sposano con la panna ed infine con delle scaglie di cioccolato.

Torta millefoglie senza uova





1 base pronta per millefoglie | 200 ml panna da montare | 200 gr. ricotta | 3 cucchiaio zucchero | q.b. lamponi
Amalgamate la ricotta e lo zucchero con l’aiuto delle fruste elettriche fino ad ottenere un composto spumoso a cui unirete la panna montata.
Aggiungete alla crema di panna e ricotta i lamponi.
Farcite quindi i vari strati della torta e mettete in frigo a raffreddare per un’ora circa.

[photo courtesy of Istelleinad]

Nel caso in cui non soffriate di intolleranza alle uova potete sempre optare per una farcitura diversa tipo la crema pasticcera o la crema chantilly, o ancora una crema al cioccolato.
La crema a base di panna e ricotta prevista come farcitura di questa millefoglie può essere utilizzata per farcire anche crostate o torte secche, o ancora pasticcini e cannoli. Nonostante la vera millefoglie sia preparata con la pasta sfoglia, esistono diverse varianti, ad esempio con il pan di spagna, o, nel periodo natalizio, anche a base di pandoro. La parte più divertente della ricetta è sicuramente quella dell’assemblaggio consistente nella farcitura e sovrapposizione degli strati di pasta sfoglia: tutti i “piani” devono combaciare perfettamente!

Articoli Correlati
La ricetta della crema bianca senza uova

La ricetta della crema bianca senza uova

E’ abbastanza difficile trovare la ricetta di una crema che non contenga uova, soprattutto se pensiamo che le uova stesse servano da legante, da agente addensante per il composto. So […]

Una torta perfetta per natale? Quella a forma di albero

Una torta perfetta per natale? Quella a forma di albero

Beh, che dire, nel caso in cui siate alla ricerca di una torta che sia in perfetta sintonia con il natale, non potete lasciarvi perdere questa: la torta a forma di […]

Come preparare la pastiera napoletana con il bimby

Come preparare la pastiera napoletana con il bimby

La pastiera napoletana è uno dei dolci regionali che più adoro e preparalo con il bimby è un vero piacere. Leggera e morbida base di pasta frolla e un delizioso […]

La torta macao, una delizia senza uova

La torta macao, una delizia senza uova

Eh si, avete letto proprio bene, e, chi non la conoscesse ancora, continuando a leggere la ricetta rimarrà ancora più stupito (piacevolmente, si intende!). La torta macao è una vera […]

La pastiera

La pastiera

In questi giorni prima di Pasqua non poteva mancare la ricetta della pastiera!! Dolce tipico napoletano dal sapore inimitabile…..ormai lo sapete che non sono campana ma i dolci delle altre […]