Biscotti austriaci alle mandorle

 

10 novembre 2017
0 commenti

Piccoli deliziosi pasticcini aromatizzati con la vaniglia e preparati con tutta la bontà e la ricchezza delle mandorle. I biscotti austriaci alle mandorle, noti nel territorio come Vanille Kipferl, sono diffusi non solo in Austria, ma anche in Baviera e in Alto Adige.

biscotti austriaci con le mandorle, fregoletta, dolce veneto, torta di mandorle, susamielli napoletani, souffle, mandorle, blondies con mandorle, torta morbida con lamelle di mandorle

Se pensate che le mandorle siano abbastanza caloriche, non dovrete però dimenticare che la mandorla è ricca di grassi insaturi. 

Biscotti austriaci alle mandorle





200 g mandorle - 200 g nocciole | 90 g zucchero | 280 g farina - 200 g burro | 2 tuorli - 1 pizzico di sale - 1 bustina di vanillina | Zucchero a velo e zucchero vanigliato per la decorazione
Preparate l’impasto tritando le mandorle e le nocciole insieme allo zucchero fino a quando non avrete ottenuto una specie di farina.
Setacciate la farina ottenuta, unite anche il burro freddo tagliata a pezzettini e impastate velocemente tutti gli ingredienti. La pasta ottenuta dovrà essere estremamente morbida e un po’ appiccicosa: avvolgetela in un foglio di alluminio e conservatela in frigorifero per un paio di ore. Quando saranno trascorse quasi due ore, riscaldate il forno a 190°C.
Preparate i biscotti e formate con l’impasto dei piccoli cilindretti che avranno avere lo spessore di circa un centimetro. Dovrete lavorare un po’ di composto alla volta, ma lavorarlo rapidamente per evitare che si scaldi.
Ora tagliate i biscotti a una lunghezza di circa 5 centimetri curvandoli come dei piccoli corni. Sistematele su una teglia coperta con la carta da forno e manteneteli al fresco. Lasciateli cuocere per circa 10 minuti, ma toglieteli dal forno prima che acquistino colore.
Cospargeteli con lo zucchero quando sono ancora tiepidi. Prima di toglierli dalla teglia, lasciateli raffreddare perché tendono a rompersi con una certa velocità.

[photo courtesy of thinkstock]

Non tutti sanno che è anche ottima come integratore nelle diete vegetariane ed è molto versatile visto che viene abbinata spesso e volentieri come ingredienti anche in piatti salati, ma rappresentano l’ingrediente irrinunciabile per la preparazione di molti dolci siciliani. In particolare I Vanille Kipferl sono biscottini a forma di piccolo corno che si preparano soprattutto nei mesi invernali.

SFOGLIA DI MANDORLE E GLASSA AL CIOCCOLATO 

BISCOTTI ARANCE E MANDORLE

TORTA DI FRAGOLE, MANDORLE E CIOCCOLATO

 

Commenta!

Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

Articoli Correlati
Biscotti cinesi con le mandorle

Biscotti cinesi con le mandorle

In occasione dell’apertura ufficiale dell’anno cinese del gallo, proponiamo la ricette dei classici biscotti cinesi con le mandorle. Certamente li avrete gustati in occasione di qualche incursione al ristorante cinese, […]

Biscotti di farina di riso e mandorle

Biscotti di farina di riso e mandorle

I biscotti di farina di riso e mandorle rappresentano delle piccole delizie pronte a prendere per la gola soddisfacendo il palato ed allo stesso tempo alcune esigenze, prima tra tutte […]

Biscotti alla zucca di Cotto e Mangiato

Biscotti alla zucca di Cotto e Mangiato

I biscotti alla zucca di Cotto e Mangiato sono dei dolcetti sani e golosi, ideali per la colazione, senza latte e uova ed estremamente semplici da realizzare. Unico accorgimento sta […]

Biscotti allo yogurt di Anna Moroni

Biscotti allo yogurt di Anna Moroni

I biscotti allo yogurt di Anna Moroni rappresentano dei dolcetti adatti non solo alla colazione, ma anche alla merenda ed a qualunque momento abbiamo voglia di qualcosa di sfizioso. Sani […]

Brutti ma buoni di Cotto e Mangiato

Brutti ma buoni di Cotto e Mangiato

I brutti ma buoni, li avrete già sentiti nominare, altro non sono che dei semplicissimi biscotti, facili da realizzare anche in casa con pochi ingredienti. Prevedono infatti un impasto a […]