Torta estiva con il mango

 

12 luglio 2017
0 commenti

È dolce, ma non troppo, morbida e per di più vegana: la ricetta della torta mango di Csaba è perfetta per l’estate grazie al sapore dolce, ma non stucchevole del mango. È adatta per la prima colazione, per merenda, per i bambini e per i vegani visto che è particolarmente light e non prevede nemmeno la presenza di uova e di olio extravergine che viene sostituito dall’olio di semi.

 

Torta mango Benedetta Parodi

Una volta preparata e raffreddata, decorate la superficie della vostra torta al mango con dello zucchero a velo o dello zucchero di canna un attimo prima di servire.

Torta estiva con il mango





2 mango maturi | 100 g di farina bianca - 30 g di farina di farro - 30 g di fecola di patate | 190 g di zucchero di canna | 1/2 bustina circa di lievito per dolci - 1 cucchiaino di bicarbonato (5 g circa) - 75 g di farina di cocco | 130 ml di latte di riso - 90 ml di olio di semi | 1 cucchiaio di zucchero a velo (per servire)
Preparate il vostro stampo rivestendolo con un foglio di carta forno un po’ unto con olio di semi. Prima di preparare l’impasto accendete il forno e portatelo alla temperatura di 180°C.
Preparate la frutta: togliete la buccia ai vostri manghi e tagliate la polpa a cubetti, poi sistemateli in un piatto.
Versate all’interno della ciotola il resto degli ingredienti secchi: la farina bianca e la farina di farro, la fecola, lo zucchero (se preferite anche lo zucchero di canna), il lievito e il bicarbonato, la farina di cocco. Mescolate tutti gli ingredienti con un mestolo e lasciate da parte.
Prendete una seconda ciotola e versatevi all’interno il latte di riso e l’olio, poi versate tutto nella ciotola insieme agli ingredienti secchi e continuate a mescolare con un cucchiaio. Dovrete amalgamare gli ingredienti fino ad ottenere un composto un po’ colloso. A quel punto potrete aggiungere il mango tagliato a cubetti, mescolare ancora e poi versare nello stampo.
Infornate la torta al mango, ma senza aprire mai il forno per almeno un’oretta. Potrete controllare la cottura e quando la superficie comincia a scurirsi, significa che siete sulla strada giusta. Terminata la cottura, spegnete il forno e lasciate riposare la torta per circa 10 minuti.
Per verificare che la torta sia cotta potrete effettuare la classica prova stecchino: infilzandolo al centro dovrà rimanere asciutto. Togliete la torta dal forno e lasciatela raffreddare 30 minuti su una griglia prima di estrarre la torta, cospargetela con dello zucchero a velo.

[photo courtesy of thinkstock]

Solo così lo zucchero di scioglierà e la vostra torta sarà ancora più buona. Per preparare la torta munitevi di uno stampo da plumcake per ottenere delle fettine rettangolari, ma se preferite potrete anche preparare la classica torta a quadrotti. Provate anche altre ricette con il mango, come il mango sticky rice della Thailandia, la cheesecake con papaya e mango.

Commenta!

Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

Articoli Correlati
Porridge di riso con marmellata di frutti di bosco

Porridge di riso con marmellata di frutti di bosco

Se avete voglia di preparare un dolcetto internazionale, il porridge di riso è quello che fa per voi: si tratta di un piatto tradizionale della cucina anglosassone, ma come renderlo […]

I frullati nella dieta dei bambini, prepariamo quello alle fragole e yogurt

I frullati nella dieta dei bambini, prepariamo quello alle fragole e yogurt

Non è più una novità sentire parlare di obesità in riferimento ai bambini. I telegiornali non fanno altro che ribadire che il tasso nei bambini si alza sempre di più, […]