Frutta caramellata cinese

 

16 agosto 2017
0 commenti

Se vi piace la frutta e volete un dolcetto sfizioso, allora potrete preparare la frutta caramellata cinese. Si tratta non della frutta tradizionale, ma di un tipo di frutta caramellata tradizionale, ma di una frutta sottoposta a doppia cottura che la rende poco leggera, ma senza dubbio molto invitante come fosse un vero e proprio dessert.

frutta, dolci light

All’inizio, preparata la frutta, dovrete passarla rapidamente in una pastella leggera e poi friggerla per qualche secondo. Successivamente potrete glassarla in abbondante caramello per realizzare una finitura croccante.

Frutta caramellata cinese





Frutta 500 grammi | Zucchero 400 grammi | Acqua 400 grammi | Glucosio 50 grammi | Semi di sesamo | 2 uova - 150 grammi di farina | Una bustina di lievito istantaneo | Sale - olio di semi
Preparate la pastella e dividete i tuorli dagli albumi, lasciando gli albumi da parte. Ora sbattete i tuorli insieme a 200 ml di acqua e aggiungete anche  la farina e il lievito setacciati fino a quando non avrete ottenuto un composto omogeneo. Ora montate gli albumi a neve ben ferma aggiungendo un pizzico di sale e uniteli con delicatezza alla pastella mescolando dal basso verso l'alto.
Mettete l’olio di semi a scaldare all’interno di una pentola capiente e, raggiunta la temperatura, intingete ogni pezzetto di frutta nella pastella, poi del tutto e immergetelo nell’olio bollente. Non appena la pastella diventa dorata, mescolatevi la frutta fritta e lasciatela asciugare su un vassoio ricoperto con il foglio di carta assorbente.
Ora preparare il caramello facendo sciogliere in una pentola l’acqua con lo zucchero di canna e il glucosio: fate cuocere a fuoco molto dolce fino a quando non avrà raggiunto una temperatura di 155°C. Il caramello dovrà assumere un colorito biondo a una consistenza simile allo sciroppo. Per arrestare la cottura al momento giusto, riempite una ciotola con il ghiaccio e immergetevi la pentola con il caramello. Ora infilzate i pezzi di frutta fritta con uno spiedo di legno e immergete la frutta nel caramello, poi adagiatela su un foglio di carta da forno, attendete qualche minuto fino a quando il caramello non si solidifica.

[photo courtesy of thinkstock]

Il consiglio è di scegliere soprattutto frutta di stagione scegliendo soprattutto frutta che non sia eccessivamente ricca di acqua. Sono ottime ad esempio le banane, le pere, le mele, l’ananas o le albicocche. Tagliatele a dadini delle stesse dimensioni e una volta cotte potrete infilzarle all’interno degli spiedini per un dessert molto invitante.

Commenta!

Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

Articoli Correlati
Siamo spiacenti ma al momento non esistono articoli correlati per Frutta caramellata cinese.