Budino di farina di riso

 

30 Ottobre 2010
0 commenti

La ricetta di questo budino è particolare e contiene farina di riso che gli conferisce un sapore molto delicato. Al giorno d’oggi non è una ricetta conosciutissima, ma in passato piaceva tanto.

Questo dimostra che anche le ricette seguono in qualche modo la moda! Il budino di farina di riso è delizioso e leggero, adatto anche a chi non può consumare la normale farina di grano.

Lo potete servire in porzioni singole, oppure sformarlo in un unico stampo, dipende come preferite, e guarnirlo con polvere o stecca di cannella o vangilia, tanto per renderlo più elegante. Il bianco candido della farina di riso lo farà somigliare ad un budino di latte.

Provatelo, vi piacerà la sua delicatezza, inoltre è leggero. Ecco qui come fare.

Budino di farina di riso





1 lt. latte parzialmente scremato | 200 gr. farina di riso | 120 gr. zucchero | 20 gr. burro | 6 uova | q.b. vaniglia | 1 pizzico sale | per guarnire: stecche di canella
Mettete il latte in un pentolino e portatelo a bollore. Mentre il latte si scalda prendete una ciotola e metteteci la farina di riso.
Quando il latte è arrivato a bollore toglietelo dal fuoco e versatelo lentamente nella farina. Continuate a girare in modo che i due ingredienti si amalgamino senza formare gnocchi e grumi.
Quanto avrete fatto rimettete sul fuoco e aggiungetevi lo zucchero, il pizzico di sale e il burro. Amalgamate, portate a bollore, poi togliete dal fuoco e lasciate raffreddare.
Aspettate che la crema sia tiepida e aggiungetevi una alla volta le uova e la vaniglia, un pizzico o due, secondo il vostro gusto. Una volta amalgamato bene, dividete in otto stampini e cuocete al forno a bagnomaria, per circa quaranta minuti. La cottura dipende anche dal tipo di forno che avete e per verificarla, infilate uno stuzzicadenti all'interno del budino. A cottura avvenuta quando lo tirate fuori lo stuzzicadenti deve essere pulito.
Una volta cotto lasciatelo raffreddare a temperatura ambiente, poi mettetele nel frigorifero per un paio d'ore e servitele fredde, spolverate di cannella e accompagnate da una stecca, sempre di cannella solo per guarnire.

[photo courtesy of all about food storage]

Articoli Correlati
Budino alla vaniglia senza panna

Budino alla vaniglia senza panna

Ottimo come leggero dessert di fine pasto, il budino alla vaniglia senza panna non per questo è meno ricco. A renderlo più corposo ci sono comunque le uova, ben 4, […]

Budino di nocciole

Budino di nocciole

Non sono solita preparare i budini, ma una volta assaggiato questo ho voluto riproporlo alla prima occasione utile. Cremoso, dal sapore eccezionale e perfetto da servire a fine pasto con […]

Budino alla vaniglia senza uova e senza glutine

Budino alla vaniglia senza uova e senza glutine

Oggi prepariamo insieme un dolce al cucchiaio soffice e leggero preparato con latte e farina di riso, al profumo di vaniglia, senza uova e senza glutine per alleggerire il contenuto […]

Dessert al cucchiaio: creme caramel

Dessert al cucchiaio: creme caramel

Siamo abituati a gustare dolci come il creme caramel o la panna cotta quando andiamo a mangiare fuori e a seconda della voglia del momento o anche della stagione decidiamo […]

Una ricetta per il budino: con cacao e amaretti

Una ricetta per il budino: con cacao e amaretti

Adesso che andiamo verso la bella stagione i dolci al cucchiaio sono davvero ottimi, sono freschi e quindi un dono speciale da offrire agli amici dopo una bella cena, e […]